Hai delle perdite di colore ‘rosa’? Ecco tutto quello che devi sapere

Anche tu hai notato delle perdite di colore rosa? Allora qui c’è tutto quello che devi sapere su questo fenomeno. 

Ascoltare il proprio corpo è molto ma molto importante. Sia quando si è in gravidanza che quando non lo si è, è indispensabile percepire i segnali che il nostro corpo ci manda, coglierli e – nel caso – allarmarci. Insomma, non è di estrema importanza solo la prevenzione, ma anche la capacità e l’abilità di capire se c’è qualcosa che non ‘funziona’ come dovrebbe.

perdite rosa cosa sono
hai notato perdite rosa? – universomamma

Appurato che è di fondamentale importanza conoscere e comprendere il nostro corpo, non ci resta che spiegarvi quello che, a volte, succede e che può essere sintomo di una gravidanza. Parliamo delle cosiddette perdite rosa, che – da come si legge su nostrofiglio.it – capitano ad una donna su tre.

Se anche voi è capitata una cosa del genere, state tranquille: non è affatto nulla di grave! Si tratta, come dicevamo precedentemente, di un primo segnale di gravidanza, che può essere causato da una piccola lacerazione dell’endometrio e la rottura dei vasi sanguigni nel processo del concepimento. In poche parole – da come si legge sul sito di Clinica Fertia – quando l’ovulo viene fecondato, nell’arco di 4-5 giorni diventa una blastocisti, che – a sua volta – deve raggiungere l’endometrio attraverso le tube di Falloppio e l’utero. Ed è proprio durante questo processo, comunemente chiamato ‘adesione’, può capitare una piccola lacerazione dell’endometrio e, quindi, sanguinamento. Scopriamo insieme, però, cos’altro si deve sapere in merito.

Cosa sono queste perdite rosa che hai notato e cosa occorre sapere

Col nome ‘perdite da impianto’ si intendono quelle perdite rose che, come dicevamo, possono essere uno dei primi segnali di una gravidanza. Tante donne le scambiano per mestruazioni, ma forse in pochi sanno che tutto sanno tranne che la rappresentazione del ciclo. Siete curiosi di sapere anche voi come fare per distinguerle? Procediamo con ordine.

  1. Le perdite causate da questa leggera lacerazione dell’utero non hanno un colore rosso vivo, tipico delle mestruazioni, ma uno molto simile al marrone o, per meglio dire, più scuro;
  2. Le perdite da impianto possono durare da 1 a 3 giorni e mai 5, come il ciclo;
  3. Il flusso delle perdite, ovviamente, non è abbondante, come il ciclo, ma di gran lunga inferiore.

Qualora vi rendeste conto facilmente che queste perdite non rappresentano un inizio di ciclo mestruale, ma di gravidanza, si consiglia di non fare immediatamente il test di gravidanza. In questo caso, infatti, l’esito potrebbe essere negativo oppure potrebbe lasciarti seriamente col dubbio. Pertanto, da come si legge anche su nostrofiglio.it, è sempre bene attendere la fine di queste perdite e procedere con cautela.

perdite inizio gravidanza
sintomo gravidanza perdite rosa – universomamma

Detto questo, qualora doveste rendervi conto di queste perdite rosa, il consiglio che vi diamo è di non allarmarvi assolutamente. Se poi dovessero continuare oltre i giorni stabiliti e a queste perdite, inoltre, vi è qualche piccolo dolore addominale, è bene mettersi in contatto con chi di dovere.