Snocciolare le ciliegie sarà molto più facile una volta che conosci questo trucco

Vorreste preparare un’ottima marmellata di ciliegie, ma siete tentati di rinunciarvi perché non sapete come snocciolarle? Ecco la soluzione.

È il tempo delle ciliegie in questa strana primavera-estate 2023. Molti di noi hanno la fortuna di avere (o di avere amici e conoscenti che hanno) un giardino con una pianta che produce questi prelibati frutti rossi, ottimi da mangiare appena colti ma anche per una squisita marmellata per crostate e dolci vari. L’unico inconveniente è dato dal nocciolo. Qual è la procedura per rimuoverlo? È così difficile come sembra? E richiede molto tempo? Ecco il rimedio che fa per voi.

snocciolare ciliegie trucco
Il trucco per snocciolare velocemente le ciliegie (Universomamma.it)

Snocciolare le ciliegie sarà una passeggiata, o quasi, grazie al trucco che stiamo per illustrarvi. Il merito non è nostro, ma dello chef Fábio Bernardino: il suo originalissimo escamotage è stato condiviso su Instagram dalla nutrizionista Diana Dinis, dove ha subito fatto proseliti (e il pieno di like e condivisioni). Vedere per credere.

Il metodo infallibile per snocciolare le ciliegie

Per rimuovere il nocciolo delle ciliegie è sufficiente usare una bottiglia e una cannuccia, o anche solo una cannuccia o un coltello con cui fare un piccolo taglio. Avremo così da un lato la polpa per la nostra marmellata (ma possiamo darne un po’ anche ai bambini, senza temere che gli vada alcunché di traverso), dall’altro gli ossi. A proposito, questi ultimi nono sono affatto dei semplici scarti da buttare: possono essere usati per un gustoso e salutare infuso!

snocciolare ciliegie trucco
Con i noccioli delle ciliegie, ben puliti e asciutti, si può anche realizzare un cuscino! (Universomamma.it)

Un’altra, simile soluzione per snocciolare velocemente le ciliegie prevede l’utilizzo di una bottiglia di vetro e un bastoncino di legno per spiedini o, in alternativa, una bacchetta come quelle che si usano nei ristoranti cinesi. Prendiamo la bottiglia di vetro e posizioniamo sull’orlo la nostra ciliegia, poi con l’ausilio della parte appuntita dello stuzzicadenti esercitiamo una leggera pressione al centro del frutto in modo che il nocciolo possa scivolare direttamente sul fondo della bottiglia. E il gioco è fatto: le ciliegie sono perfettamente snocciolate in pochissimi secondi.

Non è tutto. Con i noccioli delle ciliegie, ben puliti e perfettamente asciutti, possiamo realizzare un cuscino utile per lenire i dolori sia riscaldandolo che mettendolo in freezer. I noccioli delle ciliegie sono infatti delle piccole camere d’aria naturali che hanno il potere di trattenere e rilasciare, per un lungo periodo, sia il caldo che il freddo. Un cuscino con i noccioli vi aiuterà dunque a scaldare le mani in inverno, a lenire i dolori mestruali, il mal di schiena da postura scorretta e i dolori cervicali. In estate lo si potrà invece utilizzare come borsa del ghiaccio in caso di contusioni (e non solo).

Impostazioni privacy