Come utilizzare l’aceto di alcool per eliminare i cattivi odori in casa: dal bagno alla cucina

Cattivi odori in casa? Ti basterà una sola bottiglia di aceto di alcool e in poche mosse avrai risolto ogni tipo di problema.

Con il caldo che ormai è arrivato in ogni regione della nostra penisola, anche le faccende domestiche diventano ancora più complicate del solito. Una semplice azione, come quella di spazzare il pavimento, ad esempio, si andrà a fare con più fatica e con meno piacere del solito. Tuttavia, sai benissimo che non potrai evitare di farle, soprattutto se vuoi vivere in ambienti sani.

aceto di alcool pulizie di casa
Con una sola bottiglia di aceto potrai pulire tutta casa (Universomamma.it)

Proprio per questo, sarà molto importante cercare di trovare qualche piccolo trucchetto per cercare di rendere il tutto più veloce ma non meno efficace. E cosa c’è di meglio dell’aceto di alcool per igienizzare nel profondo ogni angolo di casa? Ne basterà una sola bottiglia e potrai avere tutto pulito in poche mosse. Grazie alle sue proprietà cattura odori, igienizzati e anticalcare, l’aceto risulta essere perfetto in ogni ambiente.

Aceto di alcool: usalo in questo modo e potrai avere casa pulita in un solo colpo

Non è di certo la prima volta che un prodotto usato anche in cucina si presta benissimo per altri scopi. Basti pensare a cosa si riesce a fare con un semplice limone, oppure con un cucchiaino di bicarbonato. Oggi però vogliamo mostrarti nel dettaglio come utilizzare solo dell’aceto per pulire tutta casa. Poche mosse e dirai addio a sporco, aloni e cattivi odori.

aceto di alcool pulizie di casa
Aceto e bicarbonato sono un mix vincente per pulire casa (Universomamma.it)

In cucina abbiamo tutti quella bottiglia di aceto che magari non utilizziamo, ebbene da oggi, non la lascerai più marcire in dispensa perché stiamo per mostrarti come utilizzarla per pulire la tua casa.

Il primo ambiente in cui potrai usarlo è la cucina, in questo caso sarà perfetto per sgrassare e lucidare piano cottura e lavello in acciaio. Poche gocce su di un panno in microfibra e tutto tornerà a luccicare. Con lo stesso sistema potrai usare l’aceto anche per eliminare macchie di unto e di grasso dai mobili e dalle manopole di forno e cucina. Se invece vuoi far sparire i cattivi odori, metti a bollire acqua e aceto ed il gioco è fatto.

Altro ambiente in cui utilizzare l’aceto è il bagno, qui ti servirà per eliminare le macchie di muffa e di calcare da piastrelle e sanitari. Prepara uno spruzzino con 200 ml di aceto e vaporizza sulle zone da trattare, lascia agire per 10 minuti, risciacqua e asciuga. Anche il calcare dai rubinetti e dal soffione della doccia verrà via senza fatica se userai l’aceto. Se invece versi dell’aceto direttamente nella cassetta del discarico, calcare e cattivi odori saranno neutralizzati.

Infine, potrai usare l’aceto anche per pulire i vetri. In questo caso mescola aceto e olio essenziale, trasferisci il tutto in un flacone spray e vaporizza sui vetri. Basterà una sola passata per averli puliti, brillanti e senza aloni.

Impostazioni privacy