Gambe gonfie, ritenzione idrica e disidratazione addio per sempre con questi semplici trucchi

L’estate è splendida, ma le alte temperature possono avere effetti indesiderati, come il gonfiore alle gambe: ecco come alleviare i fastidi.

Quando finalmente si può mettere il costume e fiondarsi in spiaggia o in piscina scoprire alcuni inestetismi delude molto soprattutto se ci si è impegnati per la prova costume. Purtroppo non è raro che in estate si debbano fare i conti con le gambe gonfie a causa della ritenzione idrica, poco gradevoli da vedere. Per fortuna per drenare i liquidi in eccesso spesso basta davvero poco, in modo da tornare a sfoggiare shorts e costumi in breve tempo senza problemi.

consigli sulle gambe gonfie
Per eliminare il gonfiore ci sono alcune dritte che fanno la differenza. (Universomamma.it)

La prima cosa da fare è idratarsi adeguatamente, non con bibite zuccherate o granite colorate ma con acqua naturale. In caso a coca-cola e limonata sono da preferire gli smoothie in particolare con frutta e verdura dotate di proprietà drenanti. Vale a dire ad esempio cetriolo addizionato a mela e sedano oppure in alternativa uno con ribes e mirtilli. Come merenda di metà mattina o pomeriggio vanno benissimo.

Sport e vestiti comodi per alleviare il gonfiore alle gambe

A livello di dieta per ridurre il gonfiore un altro consiglio è quello di preferire cibi con pochi conservanti e soprattutto evitare quelli ricchi di sale. Quindi patatine, nachos e piatti molto conditi vanno limitati in favore invece di alimenti ricchi di potassio. Banane, legumi e frutta secca sono solo alcuni dei cibi che aiutano a combattere il gonfiore alle gambe. Anche l’apporto di fibre va incrementato, perché la loro carenza favorisce la ritenzione.

ginnastica per le gambe
Il movimento è il migliore alleato per mantenere le gambe toniche. (Universomamma.it)

Sembrerà assurdo, ma proprio il fatto che d’estate si utilizzino vestiti attillati tutto il tempo può peggiorare la situazione. Se troppo stretti gli shorts o i top possono rendere più difficile la circolazione e accentuare il gonfiore. Lo stesso vale per i sandali troppo stretti ai piedi e gli abiti a vita stretta. Meglio limitarli alle occasioni serali e vestire comodi nelle ore più calde, anche rassegnandosi ai sandali sportivi.

Infine per evitare di trovarsi caviglie e polpacci gonfi il rimedio sempre pronto è quello di tenerli in movimento. D’estate il caldo può rendere meno inclini a fare sport ma basta andare nelle palestre al riparo dalla calura esterna o optare per la ginnastica in acqua o andare a nuotare Per riuscire a combattere il gonfiore occorre allenare tutto il corpo e non solo le gambe, quindi uno sport completo come il nuoto è perfetto