Clio Make Up e il tabù delle smagliature: “Amiamoci di più ragazze!”

Clio Make Up ha postato una foto su Instagram in cui si mostra all’ultimo mese di gravidanza, invitando tutti a volersi più bene.

Dopo che si ha partorito – ma già durante la gravidanza – le donne vengono sommerse dai messaggi sul loro corpo. Bisogna essere sempre perfette, il corpo deve essere elastico, non ci devono essere segni di smagliature. Da quella che è la mia esperienza, anche se ti spalmi di creme e oli, se non hai la pelle elastica comunque qualche smagliatura ti viene comunque. Per esempio a me ne sono venute parecchie sul seno, ma nessuna sulla pancia, nonostante avessi applicato per ogni gravidanza l’olio di mandorle.

Se non si è perfette, le neo e future mamme cominciano a sentirsi in colpa, perché non corrispondono ai canoni accettabili. Per fortuna invece esistono persone come Clio Make Up, che hanno sempre fatto della non perfezione la loro forza. E’ infatti proprio la make up artist più famosa del web ha postato una sua foto mentre aspettava la figlia Grace. E il messaggio che vuole lanciare è sicuramente molto importante.

Clio Make Up e la forza di accettarsi per quello che si è 

Clio ha avuto la prima figlia lo scorso 29 luglio e ha condiviso con tutti i suoi fan la gravidanza, che veniva dopo un aborto a dicembre 2015. Su Instagram ha postato una foto degli ultimi momenti d’attesa:

Questa è l’unica foto che ho del mio pancione. L’ha fatta Claudio il 19 luglio , il 21 avrei dovuto partorire ( ma sappiamo che la signorina ha deciso di nascere il 29 😂) . È l’unica foto perché dopo aver visto la quantità di smagliature sulla mia pancia mi sono vergognata e sono andata in camera a piangere…non ho mai avuto la pelle elastica ma fino all’ottavo mese sembrava esser tutto sotto controllo, poi al nono mese sono arrivate all’improvviso”. 

Insomma, una dichiarazione di fragilità che riguarda molte di noi, ma a differenza di molte, Clio non ha scelto di nascondersi:

Avrei potuto editare la foto, sarebbero bastati 2 minuti per eliminarle ma ho deciso di non farlo. Non siamo perfetti, mai lo saremo ma possiamo ogni giorno provare a migliorarci … e con questo intendo dire che è sì importante lavorare al nostro fisico, ma per prima cosa bisogna lavorare al nostro essere . Far crescere con dei valori i figli, aiutare il prossimo , mettere impegno e passione nel lavoro , esser gentili , generosi… sono tante le cose belle nelle quali possiamo impegnarci e sono queste le cose che ci rendono persone migliori…non i ritocchi alle fotografie 😉 . Ragazze forza , amiamoci e amiamo di più!!!!”.

E voi unimamme cosa ne pensate? Intanto vi lasciamo con il post che parla di come ogni smagliatura sulla pancia ricordano ogni figlio alla mamma che li ha partoriti. 

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta