Elena Santarelli libro
fonte: Istagram elenasantarelli/ Elena Santarelli commossa per il suo libro

Elena Santarelli torna a parlare del suo libro in uscita: Una mamma lo sa, in cui parla della malattia del figlio e di come l’ha affrontata.

Unimamme, nessuna sa cosa affronta una mamma il cui figlio ha gravi problemi di salute, o meglio forse lo sa solo un altro parente o genitore che abbia vissuto la stessa drammatica esperienza.

Elena Santarelli lacrime per la sua ultima fatica

Elena Santarelli, solo da alcuni mesi ha tirato un sospiro di sollievo, perché il figlio Giacomo, che ha avuto un tumore al cervello, è in follow up, come aveva annunciato lei stessa sui social.

Di recente è atteso il libro che la showgirl ha scritto, raccontando quanto accaduto in quegli anni difficili. Il 22 ottobre infatti uscirà il libreria: Una mamma lo sa.

Oggi, Elena Santarelli ha voluto parlarne in un video su Instagram dove ha registrato il momento in cui ha ricevuto la prima copia del volume e le sue prime impressioni.

Ecco che cosa ha scritto la Santarelli nel messaggio che accompagna il breve filmato in cui è visibilmente commossa.

“Questo video e’per tutti quelli che mi hanno e che ci hanno sostenuto, ora non mi nascondo più dietro le mie emozioni, questa sono io ed ho sbagliato per 2 anni a mostrarmi forte come una roccia, in realtà lo ero ma poi sono anche questa che vedete. Chi vorrà conoscere veramente me, noi e la nostra storia lo potrà fare leggendo il libro, che uscirà il 22 ottobre in tutte le librerie”.

“È arrivato questo pacco a casa, sono molto emozionata” dice nel filmato mentre la vediamo scartare il pacchetto che le è arrivato via posta.

LEGGETE ANCHE > ELENA SANTARELLI: “MIO FIGLIO GIACOMO CHE HA UN TUMORE è ARRABBIATO”

Si tratta appunto della copia in anteprima di Una mamma lo sa.

“Mi è costata veramente molta fatica ripercorrere questa storia e spero veramente di dare una botta di speranza a tanti genitori e a tante altre famiglie. L’ho scritto con il cuore e con le lacrime e soprattutto l’obiettivo di questo libro è veramente bello. Spero che vi piaccia”.

Come aveva annunciato in precedenza il ricavato delle vendite andrà all’associazione Heal, che sostiene la ricerca nell’ambito della neuro-oncologia pediatrica.

Unimamme, cosa ne pensate di questo esordio in libreria e delle parole commosse della Santarelli?