Credits: Il Mattino

Il figlio autistico del premio Oscar Cuarón è stato preso di mira dal popolo del web, dopo la Notte degli Oscar. Sul web moti video e meme che lo deridono.

Quest’anno, alla Notte degli Oscar, il regista messicano Alfonso Cuaròn ha conquistato tre statuette con il film Roma.
Il film è stato premiato per la migliore regia, migliore film straniero e per la migliore fotografia.

Il regista ad Hollywood è stato accompagnato dalla famiglia ed è salito sul palco con i due figli, Tess ed Olmo.

Quest’ultimo è stato preso di mira dal popolo del web per le sue espressioni bizzarre e per il modo di gesticolare. I video ed i meme che prendono in giro il ragazzo sono diventati in poco tempo virali. Purtroppo nessuno si è domandando come mai il ragazzo avesse quegli atteggiamenti.

Il popolo del web prende di mira il figlio del regista Alfonso Cuaròn nella Notte degli Oscar

Alfonso Cuarón ha trionfa nella Notte degli Oscar del 2019 con il suo film Roma. Il regista messicano ha conquistato ben tre statuette con il film che racconta delle vicissitudini di una domestica di nome Cleo, in una famiglia borghese del quartiere Roma di Città del Messico.  Il suo compito è quello di accudire i quattro bambini della famiglia, di lavare e cucinare. Cleo esegue il suo compito con amore e dedizione e sente per i fanciulli, che gli sono affidati, un vero affetto. Nel frattempo la famiglia si sfalda e nel Paese le rivolte diventano violente.

Alla serata degli Oscar si è presentato con la sua famiglia e con i due figli, Tess ed Olmo. Il suo secondogenito, Olmo è un ragazzo di 13 anni ed è autistico.

Il ragazzo è stato preso di mira dal popolo del web per qualche suo atteggiamento “vistoso” o perché non riusciva a stare fermo sulla poltrona.

Le sue espressioni del volto hanno fatto si che il web si sia riempito di battute, parodie e meme di ogni tipo. Lo hanno paragonato a ragazzi con varie disabilità. L’ennesimo ragazzo che è stato deriso dal web.


Quasi nessuno era a conoscenza che dietro i bizzarri comportamenti di Olmo Cuarón si celasse l’autismo. Il padre, solo qualche anno fa, in una intervista aveva parlato dei disturbi del figlio: “Diagnosticare certe cose non è semplice, i medici ci dicevano che se entro i cinque anni non avesse iniziato a parlare, avremmo dovuto preoccuparci. Ad un’età del genere, però, risulta molto difficile assistere un bambino nelle sue condizioni. Credo che la cosa più importante sia educare i genitori e istruirli soprattutto nell’individuare i possibili sintomi”.

Anche se molti utenti non erano a conoscenza dei disturbi di Olmo Cuarón, il ragazzo è diventato vittima di ironia e meme assolutamente inappropriati.


In molti, dopo aver saputo delle difficoltà del ragazzo, hanno deciso di cancellare i loro post ed hanno chiesto pubblicamente scusa a Olmo Cuarón e a suo padre.

Purtroppo molti altri hanno fatto finta di niente ed hanno lasciato sul web i diversi post di scherno nei confronti di un minorenne affetto da un disturbo.

Leggi anche > Ragazzino autistico bullizzato a scuola, lo sfogo del fratello sui social

Voi unimamme eravate a conoscenza di questo increscioso episodio?

 

 

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore