istock

E’ stata approvata alla camera la legge che obbligherà le scuole a fare attività motoria. Si aspetta il via libera del senato.

Alla camera è stata approvata una legge che dovrebbe obbligare le scuole elementari ad offrire, ai propri studenti, due ore di ginnastica alla settimana. Avevamo già parlato di questa possibilità qualche tempo fa, quando il sottosegretario Giuliano lo aveva annunciato: “Una materia come le altre, insegnata per due ore a settimana da docenti specializzati”. Adesso si aspetta il via libera da parte del Senato.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità indica, come una giusta, una dose di attività fisica nell’età della crescita che contribuisca allo sviluppo di tessuti muscoloscheletrici (ossa, muscoli, legamenti), del sistema cardiovascolare (cuore, polmoni) ed endocrino-metabolico. Inoltre, serve a favorire la coordinazione e la capacità di controllo dei movimenti e facilita il mantenimento del peso ideale.

Fare sport in maniera costante è un’ottima abitudine per condurre una vita sana. Un problema che hanno i bambini dei paesi industrializzati è quello dell’obesità. I pediatri e diabetologi italiani hanno lanciato l’allarme sull’aumento di sovrappeso e obesità nei bambini italiani e le conseguenze negative per la salute.

La legge che obbliga le scuole elementari ad inserire l’attività fisica nei programmi scolastici

Quando i bambini a 6 anni iniziano ad andare a scuola elementare possono incorrere nel rischio della sedentarietà. Sono tante le ore che passano seduti: a scuola dietro ad un banco, a casa a fare i compiti e poi a guardare la televisione.

Questa sedentarietà può condizionare il benessere e l’equilibrio psicofisico dei bambini. Alla camera è passata una legge che obbligherà le scuole elementari ad inserire nel loro programma didattico delle ore di attività fisica a settimana. Saranno previste almeno due ore di attività motoria per i bambini dai 6 agli 11 anni.

Il ministro dell’istruzione Marco Busetti, laureato in Scienze motorie e docente ed allenatore di basket, è molto contento di questa legge che cercherà di cambiare lo stile di vita dei bambini: “È il primo passo per un’operazione storica: dare dignità allo sport sin dal primo ciclo. Daremo vera dignità alla pratica sportiva e diffonderemo l’educazione ai corretti stili di vita a partire dai bambini più piccoli”.

L’attività fisica verrà inserita gradualmente, si inizierà dalle classi di quarta e quinta elementare per poi arrivare, nel giro di tre anni, ad inserirla in tutte le classi.

La legge consentirà ai soli laureati in Scienze Motorie la possibilità di svolgere il ruolo di insegnanti di questa materia. In questo modo ci sarà anche un incremento delle assunzioni tra gli insegnanti, si stima in quasi 12 mila nuovi assunti.

La legge viene in aiuto di quei tanti bambini che non sempre hanno l’opportunità di praticare sport al di fuori delle sistema scolastico, sia a causa di difficoltà economiche e sia per la mancanza di tempo.

Voi unimamme siete favorevoli a che questa legge venga introdotta nelle scuole elementari?

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore