Ragazza madre non può andare a lezione e la reazione del professore è virale

Vi raccontiamo un’altra bellissima storia di comprensione e solidarietà da parte degli insegnanti nei confronti dei loro allievi in situazioni particolari.

Una ragazza madre non può andare a lezione, ma il professore le viene incontro

Gli insegnanti di scuola e i professori di università possono essere davvero speciali e segnare una vita! È grazie al loro aiuto che tante ragazze e ragazzi imparano lezioni importanti, non sulle materie studiate, ma anche di vita. Un insegnante può rivelarsi fondamentale nell’aiuto che dà ad un allievo per portare a termine la scuola. In particolare quando si tratta di ragazze madri.

Vi abbiamo raccontato diverse storie di giovani mamme che hanno potuto frequentare le lezioni a scuola e all’università grazie ai loro professori, che le hanno autorizzate a portare i figli in classe e si sono occupati di loro.

La prima è stata Kimmy Lopez, diventata mamma poco più che adolescente, che è riuscita a diplomarsi grazie all’aiuto dei suoi insegnanti. “Gli insegnanti sono i vice genitori“, ha scritto ringraziandoli in un post su Facebook.

Poi c’è stata Katy Humprey che ha trovato l’aiuto del suo professore nell’occuparsi della figlia Millie.

Infine Morgan King, mamma single studentessa dell’Università del Tennessee, che è stata incoraggiata in maniera stupenda dalla sua professoressa a non perdere le lezioni.

L’ultimo caso, invece, è di questi giorni e viene sempre dagli Stati Uniti. Ashton Robinson, studentessa della Texas A&M University e ragazza madre, ha mandato una mail al suo professore, Dr. Henry Musoma, spiegando che non avrebbe potuto essere presente a lezione perché non riusciva a trovare una babysitter per suo figlio Emmett. Il professore l’ha subito chiamata e le ha detto di portare pure il bambino a lezione.

La giovane mamma è stata così contenta che ha raccontato la storia su Facebook, postando foto e video del suo professore con il piccolo Emmett in braccio. Mamma ascoltava la lezione e prendeva appunti, mentre il Dr. Musoma spiegava e le teneva il figlioletto. Una scena dolcissima e commovente.

Ashton Robinson ha ringraziato il professore, scrivendo che non dimenticherà mai il suo gesto e che non vede l’ora di raccontare questa storia a suo figlio quando sarà grande:

Essere una mamma single è sfidante ma sono le persone come il Dr. Henry Musoma che rendono la vita un po’ più facile! ECCO perché sono orgogliosa di essere una Aggie (studentessa dell’A&M University)! Sicuramente è qualcosa che non scorderò mai e non vedo l’ora di dire un giorno a Emmet che è grazie a persone come queste che la sua mamma è riuscita a laurearsi nella migliore università del mondo

Dr. Henry Musoma con il piccolo Emmet (Ashton Robinson/Facebook)

Ashton Robinson ha ringraziato il professore, scrivendo che non dimenticherà mai il suo gesto e che non vede l’ora di raccontare questa storia a suo figlio quando sarà grande:

Essere una mamma single è tosto ma sono le persone come il Dr. Henry Musoma che rendono la vita un po’ più facile! ECCO perché sono orgogliosa di essere una Aggie (studentessa dell’A&M University)! Sicuramente qualcosa che non scorderò mai e non vedo l’ora di dire un giorno a Emmet che è grazie a persone come queste che la sua mamma è riuscita a laurearsi nella migliore università del mondo

E voi unimamme che ne pensate?

VIDEO: una mamma aiutata dal professore con il bambino

Firma: valeria bellagamba

Notizie Correlate

Commenta