Thomas e Meghan Markle

Thomas, il padre di Meghan Markle, ha rivelato come ha reagito la figlia quando ha scoperto che lui non avrebbe partecipato al suo matrimonio.

Non è stato Thomas Markle ad accompagnare a braccetto sua figlia Meghan lungo la navata della Cappella di San Giorgio: «Volevo assolutamente accompagnare mia figlia all’altare, ma mi sto riprendendo da un’operazione al cuore» ha spiegato il 73enne a Good Morning Britain di ITV.

L’uomo ha confessato che Meghan e Harry non hanno preso bene l’annuncio: «Erano delusi, Meghan piangeva, ne sono sicuro. Ed entrambi hanno detto “Abbi cura di te, siamo davvero preoccupati”». Quando ha seguito il royal wedding in tv, Thomas ha dovuto assistere a una scena dolorosa: la sua adorata figlia che varcava l’ingresso della cappella a braccetto col suocero: «Sono stato geloso ma anche onorato. Non posso pensare a un sostituto migliore del principe Carlo – ha raccontato Thomas Markle – Ero elettrizzato, vorrei solo che fosse stata la mia mano a tenere le sue».

Il padre della neo duchessa ha anche raccontato cosa ha risposto al principe Harry quando quest’ultimo gli ha chiesto la mano di sua figlia: «Sei un gentiluomo, promettimi che non alzerai mai la mano contro mia figlia e naturalmente ti concederò il mio permesso».

Oggi Thomas Markle si limita a leccarsi le ferite per non aver partecipato a un evento storico, ma soprattutto al giorno più bello nella vita di sua figlia. Ma non teme che la sua Meghan possa avere difficoltà a gestire il suo nuovo status sociale (nonché tutte le regole e le rinunce imposte dalla Regina Elisabetta): «Mia figlia è stata una principessa dal giorno in cui è nata».

E voi Unimamme come reagireste se un principe vi chiedesse la mano della vostra piccolina?