mestruazioni

Unimamme, oggi condividimo con voi una storia che potrebbe suscitare qualche polemica.

Una studentessa ha chiesto di poter andare al bagno: ecco cosa è accaduto

Uno degli incubi di ogni ragazza quando ha le mestruazioni è quello di avere delle perdite, soprattutto se si è a scuola.

Ecco cosa è successo a una giovanissima studentessa.

DD è una ragazza di 15 anni e la sua scuola non le ha concesso di andare in bagno durante la lezione, cosa che condivido completamente sapendo quanto può essere di disturbo il fatto che le persone facciano continuamente dentro e fuori e di come spesso questa sia una scusa per saltare la lezione (sono un’insegnante anch’io, anche se in un ambiente completamente diverso).

L’unica eccezione è se si ha una prescrizione medica.”

Questa mamma però si è arrabbiata perché la figlia non è potuta andare in bagno mentre aveva il ciclo.

La mamma ha spiegato che gli studenti hanno lezioni in blocchi di 2 ore e che la figlia non ha avuto il coraggio di chiedere di andare al bagno finché non ha sentito di aver davvero bisogno di cambiare l’assorbente.

Era preoccupata sulle possibili perdite”.

L’insegnante non solo ha ignorato la sua richiesta ma ha anche dimostrato di conoscere poco l’anatomia femminile.

Insegnante: conosci le regole

Studentessa: ma ne ho davvero bisogno

Insegnante: che cosa hai detto?

Studentessa: ho un problema da ragazze

Insegnante: che cosa intendi?

Studentessa: ho le mestruazioni

Insegnante: l’intervallo è tra mezz’ora, trattieniti.

Questo non è stato l’esatto colloquio ma la mamma ha voluto fare un esempio della situazione.

La figlia ha aspettato fino all’intervallo.

“Mia figlia era mortificata, ma sarebbe stato 100 volte più umiliante se avesse avuto delle fuoriuscite davanti a una classe di 14 o 15 maschi”.

“Secondo voi dovrei renderne conto direttamente a lui o a qualcun altro nella scuola?”.

Molte persone però si sono schierate dalla parte del professore, perché pare che la ragazza usi la scusa delle mestruazioni molto spesso.

La mamma però è convinta che la figlia non sia tipo da usare una cosa simile per uscire dallaula. “Davvero gli uomini non hanno idea che non funziona così?”.

Una mamma ha espresso la propria opinione al riguardo sostenendo che la ragazza  e sua madre abbiano ingigantito l’episodio.

“Torna in te, io farei una chiacchierata con lei sullo scoppiare verso il bagno per cambiare protezione tra le lezioni piuttosto che avanzare l’occasione di lamentarsi”.

Secondo altri è colpa della studentessa che non si è preparata adeguatamente prima di andare a scuola.

Non tutti però sono di questo parere, una mamma ha scritto: “come diavolo potrebbe riuscirci? Questo idiota non capisce che non pi*****o fuori sangue volontariamente?

Infine la mamma della ragazza è tornata a ribattere: “non penso che mia figlia abbia mestruazioni particolarmente forti, ma erano 3 ore che non cambiava l’assorbente. So che starà più attenta a cambiarlo prima delle lezioni d’ora in poi. Invierò al prof. una e mail di protesta”.

Unimamme, cosa ne pensate di questa vicenda riportata su The Stir?

E se accadesse a vostra figlia?

Noi vi lasciamo con la reazione di una bimba alle mestruazioni.