Home Mamma & Co. Accade nel mondo Michael Jackson castrato dal padre: il terribile racconto del suo medico personale

Michael Jackson castrato dal padre: il terribile racconto del suo medico personale

CONDIVIDI

Michael Jackson Trial

Il medico personale di Michael Jackson ha raccontato un terribile retroscena sulla vita del cantante e sui soprusi subiti dal padre Joe Jackson, morto lo scorso giugno.

(Photo by William Milsom/Getty Images)

Conrad Murray ha definito Joe Jackson “il peggior padre della storia”. Che il papà di Michael Jackson fosse il tipico padre-padrone lo si sapeva da tempo. Lo stesso Michael lo aveva confessato in più occasioni: nel 1993 raccontò a Oprah Winfrey di essere cresciuto insieme ai suoi fratelli (i famosi Jackson 5) a suon di cinghiate per ogni errore compiuto sul palcoscenico.

Ma secondo il medico personale del cantante, nel suo passato si nascondeva un trauma ben peggiore di obblighi e soprusi. Lo riporta il Mirror.

LEGGI ANCHE: Gli abusi emotivi dei bambini di cui non si parla

(Photo by Hulton Archive/Getty Images)

Joe Jackson, morto pochi giorni fa all’età di 89 anni, è stato descritto come un vero e proprio aguzzino dal dottor Murray (ancora sul banco degli imputato con l’accusa di omicidio colposo). Secondo il medico, che ha avuto in cura Michael fino alla fine dei suoi giorni, Joe Jackson avrebbe costretto il figlio a sottoporsi a castrazione chimica prima che arrivasse alla pubertà per preservare la voce e impedire che potesse variare in seguito ai normali cambiamenti ormonali che ogni ragazzo deve affrontare.

(Photo by Frank Barratt/Getty Images)

Secondo il racconto del medico, a soli 12 anni Michael Jackson sarebbe stato sottoposto a diverse iniezioni di ormoni sia per arginare l’acne sia per preservare la voce da bambino che lo aveva reso famoso.

Cosa ne pensate Unimamme? Voi credete alle parole del medico di Michael?