Tre generazioni: neonato, genitori, nonni2. L’indiscutibile lavoro quotidiano di essere genitori contro la deliziosa gratificazione di essere nonni

E’ indiscutibile che essere genitori sia un lavoro duro. I bambini possono essere difficili (qualche volta straordinariamente). Spesso ti fanno perdere la pazienza non importa quanto tu stia cercando di restare calmo davanti al loro insubordinato contegno senza limiti. Possono essere esigenti, piagnucolosi, faticosi, aggressivi, testardamente non cooperativi, con incauti impulsi e qualche volta decisamente cattivi. Non c’è un genitore al mondo che almeno una volta non abbia perso la pazienza con i suoi figli.

Muovendosi avanti di una generazione solitamente i nonni non devono vedersela con i nipoti al loro peggio. Non devono più svolgere la funzione di educatori, quindi possono essere più permissivi. Dopo aver compiuto l’arduo, preoccupante compito di grande responsabilità di educare i figli, si trovano in una posizione migliore per sedersi, godersi tutte le cose che dicono i bambini e che li rendono così adorabili: la loro rinfrescante innocenza, l’allegria creativa, l’infinita sensazione di meraviglia e curiosità, i nuovi e sorprendenti (anche affascinanti) modi di esprimersi e così via. Lo stress che comporta essere genitori se n’è andato in questa relazione nonni nipoti che è completamente diversa. Il loro ruolo è meno complicato, meno faticoso e laborioso.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore