ProfessoreUn professore, dopo aver bocciato un 16enne di Padova agli esami di riparazione di settembre, ha subito la terribile vendetta del padre del ragazzo.

Aveva studiato per tutta – o quasi – l’estate, ma agli esami di riparazione di settembre è stato comunque bocciato. Una cocente delusione per un 16enne di Padova, che però si è ritrovato ad affrontare ben presto un problema ben più grave di una bocciatura.

Quando il ragazzo ha riferito la notizia al padre, un 53enne residente da anni a Padova, quest’ultimo è andato su tutte le furie e ha pensato bene di prendersela con il professore del figlio, secondo lui l’unico – o almeno il maggior – responsabile della bocciatura del ragazzo. G.L. ha così raggiunto il professore e si è scagliato contro di lui prima insultandolo pesantemente e poi passando a schiaffi e spintoni.

A salvare il professore – ma anche il padre – da una tragica fine ci ha pensato il giovane, che si è messo coraggiosamente tra i due ed è riuscito a trattenere il padre prima che la situazione degenerasse. Chiamata dai testimoni, la polizia è intervenuta pochi minuti dopo e ha denunciato il 53enne con l’accusa percosse e minacce a pubblico ufficiale in quanto al momento dell’aggressione il professore era in servizio.

È solo l’ennesimo episodio che dimostra quanto oggi il problema dei cosiddetti “genitori elicottero” sia diventata una vera e propria piaga della nostra società. E voi Unimamme vi ritenete delle mamme elicottero? Se non sapete di cosa si tratta leggete qui!