Parto da record in Campania

Un parto record in Campania, una donna di 225 kg ha partorito una bimba che è in buona salute e ringrazia i medeci per aver salvato sia lei e sia la figlia.

Un parto da record è avvenuto, qualche settimana fa, in un ospedale della Campania. Un parto andato a buon fine anche se ci sono state diverse complicazioni nelle ultime settimane di gravidanza di una donna di 35 anni.

La donna si è recata in ospedale in urgenza ed i medici sono riusciti a salvare sia lei e sia sua figlia.

“Hanno salvato la vita a me e mia figlia”: parto da record in Campania

All’ospedale di Salerno, San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, il dottor Mario Polichetti, reggente dell’unità di gravidanza a rischio di Salerno ed il dottore Francesco Marino, responsabile facente funzioni del reparto di ginecologia ospedaliera, hanno coordinato il lavoro dell’equipe che ha seguito una donna della provincia di Salerno, San Valentino al Torre, per tutto il periodo della gravidanza fino al parto.

LEGGI ANCHE > PARTORISCE 4 GEMELLI A 51 ANNI: E’ UNA MAMMA DA RECORD – FOTO

La donna, 35 anni, è stata ricoverata d’urgenza alla 34esima settimana di gravidanza a causa di uno scompenso cardiaco e di una gestosi. Per questo è stata sottoposta una delicata operazione che le ha permesso di partorire lontano da eventuali pericoli. La neo mamma al momento del ricovero in ospedale pesava ben 225 kg.

Parto record
La donna che ha partorito ed i medici dell’ospedale di Salerno. Credits: Repubblica.it

La 35enne ha dato alla luce una bambine che è in buone condizioni di salute e ringrazia i medici per il loro lavoro, come riportato da Repubblica: “Sono grata ai medici dell’ospedale di Salerno hanno strappato alla morte me e mia figlia. Io e mio marito Angelo, saremo loro sempre riconoscenti per aver ricevuto in dono la nostra Antonia Maria Rosaria, nata due settimane fa”.

La donna continuerà a seguire il regime alimentare che, in poche settimane, le ha permesso di perdere circa 60 Kg facendole raggiungere il peso di 162 Kg.

Voiu unimamme eravate a conoscenza di questa notizia? Cosa ne pensate?

LEGGI ANCHE —> GESTOSI: COSA E’ E COME SI CURA