Scuola, iscrizioni al via: tutte le informazioni

Come si effettuano le iscrizioni online.

Finalmente è arrivato il momento di prepararsi a registrare i propri figli negli istituti scolastici scelti.

Iscrizioni a scuola: come fare

Per questo motivo è bene fare un po’ di chiarezza sulla tempistica e le modalità di iscrizione. Come sapete infatti, a seguito della legge n° 135 risalente al 2012 ora le iscrizioni alle classi prime delle:

  • elementari (scuola primaria): possono iscriversi i bimbi che compiono 6 anni entro il 31 dicembre 2018 e quelli che li compiranno entro il 30 aprile 2019, i genitori, oltre alla scuola di prima scelta, possono scegliere altre 2 opzioni
  • medie (scuola secondaria di primo grado): i genitori scelgono in base all’orario scolastico che può essere di 30 o 36 ore elevabili fino a 40 (tempo prolungato). Oltre alla prima scelta si possono indicare altri 2 istituti
  • superiori (scuola secondaria di secondo grado): è possibile scegliere anche uno dei cento percorsi sperimentali per la conclusione del percorso in 4 anni

vengono compilate online.

Solo per le scuole d’infanzia vi è ancora l’iscrizione cartacea classica. In questo caso possono essere iscritti i bimbi che compiono 3 anni entro il 31 dicembre 2018. Non è consentita l’iscrizione alla scuola d’infanzia di coloro che compiono 3 anni dopo il 30 aprile 2019.

Le iscrizioni apriranno i battenti martedì 16 gennaio alle ore 8 e saranno aperte fino alle 20 di materdì 6 febbraio.

Già dal 9 gennaio, invece ci si può iscrivere sul portale del Miur, seguendo passo dopo passo la procedura.

Chi invece ha già un’identità digitale SPID può saltere la registrazione e attendere il 16 gennaio per l’iscrizione.

Questa è la pagina per le iscrizioni.

Possono registrarsi:

  • il papà
  • la mamma
  • tutore
  • affidatario dello studente

L’identità digitale SPID permette di accedere a tutti a tutti i servizi online della pubblica amministrazione con un’unica identità digitale.

Come accennato, al momento dell’iscrizione si potranno scegliere tre scuole, ognuna ha un codice, chiamato codice scuola, se non si conosce il codice si può fare una ricerca su Scuola in chiaro o chiederlo alla scuola di riferimento.

  • nella prima sezione vanno inseriti i dati anagrafici dello studente, della scuola scelta e le preferenze sull’orario scolastico (per le elementari) e l’indirizzo di studio (per le superiori)
  • nella seconda sezione si selezionano le informazioni e le preferenze sui servizi che offre la scuola, come la formazione delle classi.
  • Il Ministero invia una e-mail all’indirizzo indicato per la conferma di acquisizione della domanda
  • la scuola a cui viene inviata la domanda confermerà l’accettazione o indirizzerà il genitore verso una delle altre scuole scelte in caso di indisponibilità

Unimamme, voi cosa ne pensate delle modalità di iscrizione presentate sul Post?

Voi siete pronti?

Noi vi lasciamo con la storia di una mamma la cui figlia è stata umiliata a scuola.

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta