Deanne Carson, educatrice sessuale americana, ha dichiarato che i genitori dovrebbero chiedere il consenso dei figli prima di cambiargli il pannolino.

Consenso per il cambio del pannolino: il parere di un’esperta che suscita polemiche

Deanne Carson, su Twitter, descrive se stessa come un’esperta in materia, un’educatrice sessuale.

Interrogata durante una trasmissione sulla Abc ha affermato che i genitori dovrebbero chiedere ai genitori il permesso di cambiare il pannolino per cementare la cultura del consenso a casa fin dalla nascita.

La donna lavora con i bambini dai tre anni in sù per aiutarli ad affrontare problemi riguardanti il consenso. Secondo lei però i genitori dovrebbero introdurre il tema molto prima. Deanne ammette che bambini tanto piccoli non possono dare una risposta ma per lei è molto importante mantenere un contatto visivo tramite gli occhi con i figli.

Dunque, l’esperta ha dichiarato che i genitori dovrebbero chiedere, prima di ogni cambio: “sto per cambiare il tuo pannolino, va bene?”.

A quel punto il giornalista, confuso, ha domandato: “dalla nascita?”.

Deanne allora ha risposto: “sì, per costruire una cultura del consenso nelle proprie case, quindi “sto per cambiare il pannolino, va bene?”

Naturalmente persino lei riconosce che bambini di quell’età non risponderanno “sì mamma, sarebbe fantastico”, come si legge sul Mirror. “Se però lasciate uno spazio, se aspettate per il linguaggio del corpo e per il contatto visivo, farete sapere a vostro figlio che la loro risposta conta“.

Un po’ quello che accade quando si decide di fare massaggi ai neonati: anche in quel caso le istruttrici AIMI suggeriscono ai genitori di chiedere il permesso prima di toccare i bambini.

Come potrete immaginare la sua risposta ha suscitato un vespaio di polemiche sollevate da genitori costernati.

Un utente di Twitter ha scritto: “Deanne Carson, esperta di sesso, sostiene che dobbiamo chiedere il consenso prima di cambiare il pannolino. Ma come c****o? Quindi cambiare il pannolino senza chiedere i permessi è male ma farli a pezzi con il forcipe no?

Un altro ha provato a mettere un po’ di ironia aggiungendo: “il mio bimbo ha tenuto il pannolino sporco di cacca per 4 ore ma non ha consentito al cambio, non sono sicuro di cosa fare”.

Un altro commento è stato: “non dubito che le tue intenzioni siano pure incoraggiando un consenso precoce, a ogni modo l’idea di un bimbo che dà il consenso per il cambio di pannolino è molto problematica e danneggia la causa. Spero tu riconsideri questa prospettiva”.

Infine c’è chi critica fortemente: “perché cerchi di sessualizzare i bambini. Il tuo punto di vista estremista e sbagliato danneggia una discussione genuina e l’attivismo circa il consenso e consente agli oppositori di essere ancora più fermi nelle loro convinzioni. Riconsideralo.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questa opinione?

Noi vi lasciamo con un appello dei genitori diventato virale: tua figlia non deve abbracciare nessuno.