mamma si sacrifica per il figlio 1
fonte: Facebook

Una mamma molto malata ha rinunciato alle cure per il cancro per salvare il figlio.

Caterina Morelli era un medico e una mamma molto amata che ha dato la sua vita per il suo bambino.

Caterina viveva a Firenze e dal 2012 era sposata con Jonata. Dieci giorni dopo le nozze aveva scoperto di aspettare il secondo bambino: Giacomo e di avere un tumore al seno. Tutto nel giro di 4 ore. Le analisi su un nodulo al seno avevano mostrato un tumore molto esteso e aggressivo.

Caterina, una mamma malata di cancro si sacrifica per il figlio: la sua storia

fonte: Facebook

In ospedale le avevano proposto di interrompere la gravidanza per curarsi, ma lei ha rifiutato.

Caterina decise quindi di curarsi presso l’Istituto europeo di oncologia di Milano che proponeva una terapia più blanda ma priva di rischi.

Nel febbraio del 2013 nacque il suo secondo bimbo e subito dopo iniziò il ciclo più importante di chemio.

fonte: Facebook

In quello stesso anno, l’instancabile Caterina si è specializzata di Chirurgia pediatrica.

Purtroppo, nel 2015 si sono presentate nuove metastasi.

Su Facebook si legge: Questo non impedisce a lei e al marito di organizzare vari viaggi a Lourdes e Medjugore per pregare per la sua salute, ma così facendo, per quella di tutti. Inizia il periodo di coinvolgimento con i tanti ammalati e le loro famiglie incontrati sulla sua strada di sofferenza, ne diviene un segno per come affronta la malattia”.

Caterina offriva la sua casa alle persone che avevano perso la fede e persino ai senza tetto.

Purtroppo nel 2018 ha avuto un ennesimo peggioramento. L’8 febbraio del 2019 Caterina è morta lasciando nel lutto moltissime persone.

Ecco alcuni dei messaggi che le hanno scritto: “hai dato a tutti noi una grande forza e un coraggio smisurato, non ti dimenticheremo”, “Le persone come te fanno bella la terra”.

Caterina è stata ricordata anche in curva Fiesole, allo stadio Franchi.

Unimamme, cosa ne pensate di questo straordinario esempio di coraggio di cui si parla su Repubblica?

Noi vi lasciamo con la storia di un’altra mamma malata di cancro che ha rifiutato le cure per far nascere suo figlio.