Emergenza sanitaria Coronavirus: misure e novità per uso mascherine e personale medico e infermieristico

Emergenza sanitaria Coronavirus: 2 le principali novità del Decreto legge “Gualtieri” a sostegno di famiglie, lavoratori e imprese.

Emergenza sanitaria Coronavirus: misure e novità per uso mascherine e personale medico e infermieristico – Universomamma.it (Foto: MARIJAN MURAT/dpa/AFP via Getty Images)

Lo scorso 28 febbraio il Cdm ha approvato un decreto legge che stato poi presentato in conferenza stampa dal Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri e pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale. Questo decreto introduce misure urgenti di sostegno per famiglie e lavoratori e imprese sono connesse all’emergenza epidemiologica da Coronavirus.

Due le più importanti novità:

  • l’utilizzo per tutti gli operatori sanitari di mascherine chirurgiche anche senza marchio CE, previa valutazione dell’ Iss, (l’istituto superiore della Sanità) in coerenza con le linee guida OMS,
  • la possibilità per le regioni più colpite come l’Emilia-Romagna, il Veneto e la Lombardia di poter assumere anche personale medico in pensione.

Qui il testo del Decreto, e di seguito tutte le misure d’interesse sanitario:

LEGGI ANCHE —> LE NUOVE MISURE DEL GOVERNO PER LIMITARE IL CONTAGIO

  • Articolo 23. Misure urgenti per personale medico e infermieristico. Questa norma prevede la possibilità, visto le esigenze straordinarie che si hanno in alcune regioni, dovute al COVID-19, di garantire un livello base di assistenza nelle regioni e nelle province più colpite interessate dall’emergenza. Rispettando i vincoli previsti dalla legislazione vigente, facendo anche ricorso all’assunzione di idonei in graduatorie in vigore e conferendo incarichi di lavoro autonomo anche a personale medico e a personale infermieristico collocato in quiescenza, con una durata non superiore ai sei mesi ed entro comunque il termine dello stato di emergenza.
  • Articolo 24. Disposizioni per il personale impegnato nell’attività di assistenza e soccorso. Affinché il Dipartimento della Protezione Civile possa fronteggiare l’emergenza in corso la dotazione organica del ruolo speciale tecnico-amministrativo del personale dirigenziale di prima e seconda fascia della Protezione civile verrà incrementata: di un posto di prima fascia e di un posto di seconda fascia

LEGGI ANCHE —> CORONAVIRUS: “LE MASCHERINE USATE MALE SONO PERICOLOSE”: AVVERTE L’OMS

  • Articolo 34. Disposizioni finalizzate a facilitare l’acquisizione di dispositivi di protezione e medicali. Il dipartimento della Protezione civile è autorizzato, nell’ambito delle risorse disponibili per la gestione dell’emergenza, ad acquisire dispositivi di protezione individuali, come individuati dalla circolare del ministero della salute numero 4373 del 12 febbraio 2020 e altri dispositivi medicali, e a disporre pagamenti anticipati dell’intera fornitura. Inoltre vista l’emergenza è consentito l’utilizzo di dispositivi di protezione individuali di efficacia protettiva analoga a quella prevista per i dispositivi di protezione individuale previsti dalla normativa vigente. Previa valutazione della loro efficacia che sarà valutata da un comitato tecnico scientifico. Infine sempre vista questa emergenza ed in coerenza con le linee guida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità è consentito fare ricorso alle mascherine chirurgiche, per gli operatori sanitari per i quali una protezione è d’obbligo, usando anche mascherine prive del marchio CE, previa valutazione dell’Istituto Superiore della Sanità.

Queste informazioni sono state riportate dal portale di scienza e farmaci, Quotidiano Sanità.

E voi Unimamme cosa ne pensate di queste misure di emergenza? Vi fanno sentire più tranquille?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

coronavirus novità
Coronavirus, “Decreto Gualtieri”: novità sull’utilizzo delle mascherine e sull’assunzione del personale medico | FOTO Universomamma.it (FILIPPO MONTEFORTE/AFP via Getty Images)