Coronavirus eliminato in un minuto con il disinfettante ideato dal Cnr: la ricetta
Coronavirus eliminato in un minuto con il disinfettante ideato dal Cnr: la ricetta

Coronavirus eliminato in un minuto con il disinfettante ideato dal Cnr: la ricetta

Coronavirus eliminato in un minuto con il disinfettante ideato dai ricercatori del Cnr. Ecco la ricetta.

coronavirus eliminato disinfettante
Coronavirus eliminato in un minuto con il disinfettante del Cnr –  Universomamma.it

Si è fatto un gran parlare di disinfettanti contro il coronavirus in questo periodo, ma più per le mani che non per altri impieghi. Invece, è molto importante pulire e disinfettare anche gli oggetti di uso quotidiano, che teniamo sempre in mano, ad esempio gli smartphone, e i piani di lavoro (scrivania, tavolo della cucina eccetera).

Per ogni oggetto e anche per i dispositivi elettronici esistono prodotti specifici. Normalmente anche l’amuchina disinfettante o altri prodotti come i detergenti per i vetri e superfici lavabili vanno bene. Qui invece, vi segnaliamo un disinfettante che si può fare in casa, secondo le indicazioni degli esperti del Cnr. Una ricetta facile e veloce per avere un prodotto utile per pulire le superfici e fare fuori il virus in un minuto. Ecco di cosa si tratta.

Coronavirus eliminato in un minuto con il disinfettante del Cnr

disinfettante coronavirus
Coronavirus eliminato in un minuto con il disinfettante ideato dal Cnr: la ricetta – Universomamma.it

Dopo le ricette fai da te del disinfettante per le mani, in sostituzione dell’amuchina gel e di prodotti analoghi divenuti presto introvabili, arriva ora la ricetta per realizzare un disinfettante efficace con cui eliminare il coronavirus dalle superfici impermeabili e lavabili. La ricetta è opera dei ricercatori del Cnr, Consiglio nazionale delle ricerche.

LEGGI ANCHE –> CORONAVIRUS IN ITALIA: OLTRE 2.700 CASI | 107 DECESSI E 276 GUARITI | LA SITUAZIONE

Il disinfettante casalingo è in grado di eliminare il virus in un minuto, mettendolo ko, promettono dal Cnr. La ricetta, che prevede 3 soluzioni, è stata comunicata dal Cnr all’agenzia Adnkronos, nell’articolo di Andreana d’Aquino.

La ricetta è stata ideata da Matteo Guidotti, dell’Istituto di scienze e tecnologie chimiche “Giulio Natta” (Scitec) del Cnr di Milano, e si prepara con alcuni disinfettanti comuni che si trovano in casa. Va precisato che il disinfettante così realizzato va utilizzato solo ed esclusivamente sugli oggetti e mai e poi mai sulla pelle del corpo. Insomma, non usatelo per le mani!.

LEGGI ANCHE –> CORONAVIRUS | LE NUOVE MISURE DEL GOVERNO PER LIMITARE IL CONTAGIO

La ricetta del disinfettante casalingo per oggetti e superfici impermeabili può essere realizzata in tre soluzioni, ognuna efficace nell’eliminare il coronavirus in un minuto. Un’efficacia che è stata riconosciuta dalla letteratura scientifica, ha sottolineato Guidotti. Il ricercatore ha ricordato l’importanza di disinfettare “superfici come maniglie, pulsanti, tavoli o ripiani e dei dispositivi di protezione impermeabili come guanti, stivali o simili“. Serve, infatti, a “contenere e prevenire la diffusione del virus patogeno nell’ambiente“. Inoltre, grazie alla ricetta fai da te si risparmiano soldi e si evitano le speculazioni che purtroppo si sono verificate in questi giorni con i prezzi dei disinfettanti per le mani in particolare.

LEGGI ANCHE –> CORONAVIRUS | AMUCHINA FAI DA TE: I CONSIGLI DEGLI ESPERTI

La ricetta del disinfettante contro il coronavirus

Le tre soluzioni della ricetta del disinfettante casalingo per oggetti dal ricercatore Matteo Guidotti del Cnr.

Prima soluzione: 0,4 Litri di alcol denaturato (rosa) al 90% pari a circa 2 bicchieri di plastica colmi, a cui va aggiunta semplice acqua del rubinetto fino ad un totale di 0,5 litri (mezzo litro), pari quindi ad una bottiglietta da mezzo litro di acqua.

Seconda soluzione: acqua ossigenata per medicazione al 3% (10 volumi) di cui si prende 0,1 litri, pari a circa metà bicchiere di plastica e va diluita fino a 0,5 litri con acqua potabile in una bottiglietta, per un totale di mezzo litro di soluzione disinfettante.

Terza soluzione: comune candeggina da bucato al 5% di cui si utilizza 10 ml, ovvero circa un cucchiaio da minestra da diluire fino a 0,5 litri con acqua potabile nella solita bottiglietta da mezzo litro.

Invece, “altri disinfettanti a base di benzalconiocloruro allo 0,2% o clorexidina allo 0,02% si sono dimostrati meno efficaci“, stando a quanto dimostrato con prove specifiche sperimentali nei laboratori di virologia in Germania e riportate in letteratura scientifica, ha spiegato Guidotti.

Inoltre, il ricercatore del Cnr ricorda che , perché sono poco stabili nel tempo e dunque perdono efficacia. Quelle con alcol etilico, invece, possono durare fino a una settimana.

Capito tutto unimamme? Preparerete questi disinfettanti?

LEGGI ANCHE –> EMERGENZA SANITARIA CORONAVIRUS: MISURE E NOVITÀ PER USO MASCHERINE E PERSONALE MEDICO E INFERMIERISTICO

Informazioni aggiornate sul Covid-19 in Italia le trovate sul sito web del Ministero della Salute.

Per restare sempre aggiornato su richiami, notizie e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram o su GoogleNews.

Amuchina fai da te rischi
Coronavirus eliminato in un minuto con il disinfettante del Cnr –  Universomamma.it