Coronavirus in Italia | Diminuiscono malati e morti | Dati al 19 aprile
Coronavirus in Italia | Diminuiscono malati e morti | Dati al 19 aprile

Coronavirus in Italia | Diminuiscono malati e morti | Dati al 19 aprile

Coronavirus in Italia: diminuiscono i malati e i morti. I dati aggiornati al 19 aprile.

coronavirus italia diminuiscono malati
Coronavirus in Italia | Diminuiscono malati e morti | Dati al 19 aprile – Universomamma.it (Donne alla finestra nel quartiere di San Basilio a Roma. Foto di ALBERTO PIZZOLI/AFP via Getty Images)

Prosegue il calo dei contagi da Coronavirus in Italia, confermando la discesa della curva epidemica. Oggi i casi complessivi nel nostro Paese sono 178.972, con un aumento giornaliero di 3.047 casi, in calo dai 3.491 di ieri. L’incremento percentuale giornaliero scende sotto il 2%, pari all’1,73%, il livello più basso dal 15 aprile quando l’incremento fu dell’1,64%.

Il numero dei nuovi positivi torna a scendere, registrando oggi 486 nuovi casi dagli 809 di ieri e dai 355 dell’altro ieri. A fronte, tuttavia, di un numero inferiore di tamponi, pari a 50.708 dai 61.725 di ieri. Il rapporto tra positivi e tamponi sale leggermente al 6%, dal 5,7% di ieri. Il totale degli attualmente positivi in Italia è di 108.257 casi.

In calo il numero dei morti giornalieri che, seppure ancora troppi, oggi scendono a 433 dai 482 di ieri. Il numero complessivo dei morti per Covid-19 in Italia è di 23.660 dall’inizio dell’epidemia. Stabile il numero dei guariti, che scende di poche unità da ieri ma si mantiene sopra le 2mila unità: oggi sono guarite in Italia 2.128 persone, per un totale di 47.055 guariti dall’inizio dell’epidemia.

Nel frattempo, continua il calo dei ricoveri in terapia intensiva, mentre sale lievemente quello dei ricoveri negli altri reparti di ospedale. Di seguito i dati in dettaglio.

Coronavirus in Italia: diminuiscono malati e morti, i dati aggiornati

Continua l’aggiornamento giornaliero dei dati sull’epidemia di Coronavirus in Italia anche senza la conferenza stampa della Protezione Civile, che invece si terrà domani, lunedì, e giovedì prossimo, con soli due appuntamenti a settimana. I dati di oggi confermando l’andamento in flessione delle curva epidemica, seppure molto graduale. Continua il calo delle vittime e soprattutto dei ricoveri in terapia intensiva, il quale ormai da diversi giorni segna un numero negativo. Mentre i nuovi positivi tornano a diminuire dopo l’aumento di ieri. Dovremo aspettare ancora qualche giorno per avere la conferma di questo andamento che comunque appare positivo ed è di buon auspicio. Certo, questo non deve fare abbassare la guardia.

L’incremento giornaliero delle persone positive al Covid-19 torna sotto i 500 casi, con 486 casi dagli 809 di ieri, per un numero complessivo di malati pari a 108.257 casi. Scende anche il numero dei morti che passa dai 482 di ieri ai 433 di oggi, segnando il numero più basso dal 12 aprile, quando in un giorno di furono 431 decessi. Il numero complessivo dei morti per Covid-19 in Italia è di 23.660. Il numero dei guariti rimane stabile con 2.128 guariti in un giorno, di poco inferiore ai 2.200 di ieri, per un numero totale di 47.055 persone guarite o dimesse, che si avvicina alle 50mila unità

LEGGI ANCHE –> CORONAVIRUS: I RISCHI PER I FUMATORI | LO STUDIO SCIENTIFICO

Casi di Covid-19 in Italia aggiornati a domenica 19 aprile 2020

  • 108.257 attualmente positivi al Covid-19: +486 casi dal 18 aprile (ieri l’incremento è stato di 809 casi, l’altro ieri 355 casi, giovedì di 1.189, mercoledì 15 aprile di 1.127 casi, martedì 675 casi, lunedì di 1.363, domenica 12 aprile di 1.984)
  • 47.055 i guariti: pari a +2.128 da ieri;
  • 23.660 i morti: pari a +433 da ieri.

La somma di tutti i casi, positivi, guariti e deceduti dà 178.972 casi complessivi, confermando l’andamento della curva epidemica.

Tra i 108.257 positivi al Coronavirus alla data del 19 aprile:

  • 80.589 si trovano in isolamento domiciliare
  • 25.033 sono ricoverati con sintomi (+26 pazienti in un giorno)
  • 2.635 sono in terapia intensiva (ieri erano 2.733, -98 in un giorno).

Torna a scendere in modo consistente il numero dei ricoveri in terapia intensiva, che oggi diminuiscono di quasi 100 ricoveri, pari a 98 pazienti in meno. Invece torna ad aumentare seppure di poco, il numero dei pazienti ricoverati negli altri reparti di ospedale: dopo il calo di 779 unità di ieri, oggi si registra un aumento di 26 pazienti, per un totale di 25.033 in tutta Italia.

La distribuzione dei casi di Covid-19 su base regionale al 19 aprile 2020.

Il numero dei contagi totali continua a crescere in Lombardia ma meno di ieri: oggi sono 855 in più rispetto ai 1.246 di ieri, ai 1.041 di venerdì, i 941 di giovedì e gli 827 di mercoledì 15 aprile. Dunque si tratta dell’incremento più basso da mercoledì scorso e che porta il numero complessivo dei contagi a 66.236 (comprensivi di positivi, deceduti e guariti). Aumenta meno anche il numero dei nuovi positivi, che oggi è di 302 in più rispetto ai 761 di ieri, portando il numero degli attualmente positivi a 34.497 casi. Continua a scendere anche il numero dei morti in Lombardia, che oggi è di 163 vittime, dalle 199 di ieri e rispetto alle 243 di venerdì e alle 231 di giovedì. Per un totale di 12.213 persone decedute. Mentre i guariti giornalieri sono 390, un numero decisamente in crescita dai 286 di ieri. Il numero complessivo dei guariti sale a 19.526 unità.

Continua a scendere il numero dei ricoveri in terapia intensiva in Lombardia: oggi è di 922 pazienti, 25 in meno dai 947 di ieri. Tornano invece a salire i ricoveri negli altri reparti di ospedale, oggi di ben 300 pazienti in più, con 10.342 persone ricoverate. Ieri, invece, erano state dimessi 585 pazienti in un giorno. Un dato, quello di oggi, che ha avuto una chiara influenza sull’incremento nazionale.

La pandemia di Covid-19

Nel resto del mondo la pandemia di Covid-19 ha superato i 2 milioni e 300mila casi, con una crescita a ritmo meno sostenuto. Gli Stati Uniti hanno superato i 730mila contagi, mentre le vittime si avvicinano alle 40mila, con la città di New York ha più di 13mila decessi. Ancora alto il numero delle vittime in Spagna, che ha superato le 20mila. Continuano a i contagi e le vittime in Francia e soprattutto nel Regno Unito, il Paese con i morti giornalieri più elevati in Europa. Il numero di decessi per Covid-19 nel mondo ha superato i 160mila.

Gli ultimi dati rilevati alle 18.37 di domenica 19 aprile dalla Johns Hopkins University. I casi complessivi di Covid-19 nel mondo sono 2.367.758, i morti 163.134, così distribuiti tra i vari Paesi:

  1. Stati Uniti: 737.319 (39.135 morti)
  2. Spagna: 195.944 (20.453 morti)
  3. Italia: 178.972 (23.660 morti)
  4. Francia: 152.995 (19.744 morti)
  5. Germania: 144.348 (4.547 morti)
  6. Regno Unito: 121.168 (16.095 morti)
  7. Turchia: 86.306 (2.017 morti)
  8. Cina: 83.805 (4.636 morti)
  9. Iran: 82.211 (5.118 morti)
  10. Russia: 42.853 (361 morti)
  11. Belgio: 38.496 (5.683 morti)
  12. Brasile: 36.925 (2.372 morti)
  13. Canada: 34.523 (1.520 morti)
  14. Paesi Bassi: 32.834 (3.696)

Che ne pensate unimamme?

LEGGI ANCHE –> LE PREVISIONI SULLA PANDEMIA DI CORONAVIRUS | QUANDO FINIRÀ IN ITALIA E NEL MONDO

Informazioni aggiornate sull’epidemia di coronavirus e su come comportarsi sul portale web del Ministero della Salute: www.salute.gov.it/nuovocoronavirus

Per restare sempre aggiornato su richiami, notizie e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram o su GoogleNews.

Coronavirus in Italia | Diminuiscono malati e morti | Dati al 19 aprile – Universomamma.it (Distribuzione di mascherine a Roma, Foto di TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)