Coronavirus in Italia | Con più tamponi risalgono i contagi | Dati al 5 giugno
Coronavirus in Italia | Con più tamponi risalgono i contagi | Dati al 5 giugno

Coronavirus in Italia | Con più tamponi risalgono i contagi | Dati al 5 giugno

Coronavirus in Italia: con più tamponi risalgono i contagi. I dati aggiornati al 5 giugno.

coronavirus italia tamponi contagi
Coronavirus in Italia | Con più tamponi risalgono i contagi | Dati al 5 giugno – Universomamma.it (Ospedale di Codogno a maggio. Foto di MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Com’era prevedibile e come avevamo avvertito, i contagi da Covid-19 tornano a salire con l’aumento dei tamponi. Sale anche il numero dei guariti e aumenta il calo dei malati. Mentre il numero dei morti ha un lieve calo. Alla data del 5 giugno, i dati della Protezione Civile segnalano una ripresa dei nuovi contagi che oggi salgono di 518 casi, nel balzo deciso dai 177 di ieri. L’incremento percentuale giornaliero è dello 0,22% dal +0,08% di ieri. I contagi complessivi in Italia salgono a 234.531 dall’inizio dell’epidemia.

I tamponi effettuati oggi sono 65.028, in numero decisamente superiore ai 49.953 di ieri. Il rapporto tra contagi e tamponi sale allo 0,79% rispetto allo 0,35% di ieri. Un dato che è particolarmente significativo in Lombardia, la regione che ancora una volta incide sul dato nazionale con 402 nuovi contagi e un salto nel numero dei tamponi che salgono oggi a 19.389 dai soli 3.410 di ieri. Il rapporto tra contagi e tamponi della Lombardia, tuttavia, scende al 2,07% dal 2,46% di ieri.

LEGGI ANCHE –> “LE MASCHERINE LIMITANO LA TRASMISSIONE DEL VIRUS”: UNO STUDIO LO CONFERMA | FOTO

Coronavirus in Italia: più tamponi più contagi, dati aggiornati

Tornano a salire i contagi da Coronavirus in Italia, secondo i dati diffusi dalla Protezione Civile il 5 giugno. Crescono però anche i guariti, mentre aumenta il calo dei malati, ricoverati in ospedale o in isolamento a casa. Un timido segnale positivo viene dal numero dei morti, che diminuisce anche se di pochissimo. Oggi si registrano 1.453 malati o attualmente positivi in meno, rispetto ai meno 868 di ieri. Il numero complessivo scende a 36.976 malati. Allo stesso tempo i guariti salgono a 1.886 casi, portando il numero complessivo a 163.781 persone guarite dall’inizio dell’epidemia. I decessi, anche se ancora troppi, sono oggi 85, in lieve calo dagli 88 di ieri. Il numero complessivo sale a 33.774 vittime di Covid-19 in Italia.

Continuano a diminuire i pazienti negli ospedali e i positivi in isolamento domiciliare.

LEGGI ANCHE –> FAMIGLIE E SCUOLA IN QUARANTENA: GLI EFFETTI SU BAMBINI E GENITORI | LA RICERCA DI TELEFONO AZZURRO E DOXA

Casi di Covid-19 in Italia aggiornati a venerdì 5 giugno 2020

  • 36.976 attualmente positivi al Covid-19: -1.453 casi dal 4 giugno (ieri erano diminuiti di 868 casi, mercoledì di 596 casi, martedì 2 giugno di 1.474 casi, lunedì 1° giugno di 708 casi, domenica 31 magio di 1.616 casi);
  • 163.781  i guariti: pari a +1.886 da ieri;
  • 33.774 i morti: pari a +85

Il numero complessivo dei contagi di Covid-19 in Italia dall’inizio dell’epidemia ha raggiunto i 234.534 casi totali, rispetto ai 234.013 di ieri.

Tra i 36.976 positivi al Coronavirus alla data del 5 giugno:

  • 31.359 si trovano in isolamento domiciliare (-1.229 in un giorno)
  • 5.301 sono ricoverati con sintomi (-202 pazienti in un giorno)
  • 316 sono in terapia intensiva (ieri erano 338, -22 in un giorno).

Prosegue il calo dei pazienti ricoverati in ospedale, sia in terapia intensiva che negli altri reparti. Aumenta oggi il calo dei ricoveri nelle intensive, con 22 pazienti in meno rispetto ai meno 15 di ieri. Invece raddoppia il calo dei positivi in isolamento a casa, oggi 1.229 in meno rispetto ai meno 614 di ieri.

La distribuzione dei casi di Covid-19 su base regionale al 5 giugno 2020.

Come abbiamo detto sopra, fanno un nuovo balzo in avanti i nuovi contagi di Coronavirus in Lombardia che oggi salgono di ben 402 casi. Ieri erano stati appena 84, ma a fronte di un numero di tamponi molto basso. I contagi totali in Lombardia raggiungono gli 89.928, alla soglia dei 90 mila. I malati o attualmente positivi tuttavia scendono sotto le 20 mila unità, passando dai 20.224 di ieri ai 19.853 di oggi, in calo di 371 casi. I malati in regione sono così distribuiti: 16.773 in isolamento domiciliare (-372 casi); 2.960 ricoverati con sintomi in ospedale (+6 casi); 120 in terapia intensiva (-5 casi). I guariti in Lombardia oggi sono 752, in forte crescita dai 55 di ieri. Il numero complessivo dei guariti sale a 53.853 dall’inizio dell’epidemia. Invece i morti sono 21, in calo dai 29 registrati ieri e l’altro ieri. Il numero complessivo delle vittime di Covid-19 è di 16.222 in Lombardia.

Riguardo alle altre regioni, i contagi oggi risalgono anche in Piemonte, seconda regione in Italia, con 49 casi  di Coronavirus in più oggi rispetto ai 24 di ieri. In tutte le altre regioni i contagi diminuiscono o comunque rimangono sotto i 10 casi. L’Emilia Romagna, terza oggi per incremento dei contagi, registra 17 casi, uno in meno di ieri. La Liguria ha 14 nuovi contagi, in calo dai 21 di ieri. La Toscana ha oggi 7 contagi, ieri solo 1. Il Veneto 6 casi rispetto ai 4 di ieri. In Lazio oggi 9 contagi, in calo dagli 11 di ieri. Le Marche scendono dai 3 di ieri ai 2 contagi di oggi. La Puglia rimane stabile a 4 contagi. A 2 contagi l’una sono Abruzzo e Sardegna. Hanno 1 solo contagio: Sicilia, Friuli Venezia Giulia, Provincia Autonoma di Bolzano e Calabria. Sono a zero contagi: Campania, Provincia Autonoma di Trento, Umbria, Valle d’Aosta, Molise e Basilicata.

Riguardo ai decessi, oggi in Piemonte sono morte 17 persone, in aumento dalle 12 di ieri. In Emilia Romagna si registrano 13 vittime. Nelle altre regioni i decessi sono così distribuiti: in Liguria e in Puglia 7, in Campania 5, in Veneto, Toscana e Lazio 4 ciascuna, in Friuli Venezia Giulia 2, nelle Marche 1. Nelle altre nove regioni non si sono verificati decessi oggi: Trentino Alto Adige (province di Trento e Bolzano), Sicilia, Abruzzo. Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

La pandemia di Covid-19

Nel mondo, la pandemia di Covid-19 è vicina ai 6 milioni  e 700 mila contagi, con oltre 393 mila decessi. Gli Stati Uniti hanno più di 1 milione e 880 mila contagi e oltre 108 mila morti, con più di 30 mila morti a New York, dove però l’epidemia è in calo. Il Brasile ha superato l’Italia per numero di decessi, con oltre 34 mila casi, ora al terzo posto nel mondo per numero di morti, dietro Stati Uniti e Regno Unito, e secondo per numero di contagi, sopra i 614 mila. Al terzo posto è la Russia con oltre 449 mila contagi, segue il Regno Unito con 284 mila contagi e 40 mila morti, il primo Paese in Europa. L’India ha superato l’Italia per contagi e sale al sesto posto nel mondo, con 235 mila casi. Il Perù è al decimo posto nel mondo, dietro alla Germania, con 183 mila contagi.

Secondo gli ultimi dati rilevati alle 19.33 di venerdì 5 giugno dalla Johns Hopkins University. I casi complessivi di Covid-19 nel mondo sono 6.699.358, i morti 393.205. Così distribuiti tra i vari Paesi:

  1. Stati Uniti: 1.883.656 (108.664 morti)
  2. Brasile: 614.941 (34.021 morti)
  3. Russia: 449.256 (5.520 morti)
  4. Regno Unito: 284.730 (40.334 morti)
  5. Spagna: 240.978 (27.134 morti)
  6. India: 235.769 (6.641 morti)
  7. Italia: 234.531 (33.774 morti)
  8. Francia: 189.569 (29.068 morti)
  9. Germania: 184.924 (8.658 morti)
  10. Perù: 183.198 (5.031 morti)
  11. Turchia: 168.340 (4.648 morti)
  12. Iran: 167.156 (8.134 morti)
  13. Cile: 122.499 (1.448 morti)
  14. Messico: 105.680 (12.545 morti)
  15. Arabia Saudita: 95.748 (642 morti)
  16. Canada: 95.659 (7.768 morti)

 

Che ne pensate unimamme?

LEGGI ANCHE –> MORTALITÀ IN ITALIA NEL PRIMO TRIMESTRE 2020 | RAPPORTO ISTAT E ISS | IMPATTO DEL COVID-19

Informazioni aggiornate in tempo reale sulla diffusione dei casi di Covid-19 in Italia le trovate sul sito web del Ministero della Salute.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK e INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

Coronavirus in Italia | Con più tamponi risalgono i contagi | Dati al 5 giugno – Universomamma.it (Firenze. Foto di TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)