Coronavirus in Italia | Contagi a picco ma morti in aumento | Dati al 4 giugno
Coronavirus in Italia | Contagi a picco ma morti in aumento | Dati al 4 giugno

Coronavirus in Italia | Contagi a picco ma morti in aumento | Dati al 4 giugno

Coronavirus in Italia: nuovi contagi a picco, ma i morti aumentano. I dati aggiornati al 4 giugno.

coronavirus italia contagi morti
Coronavirus in Italia | Contagi a picco ma morti in aumento | Dati al 4 giugno – Universomamma.it (Confine tra Italia e Slovenia. Foto di JURE MAKOVEC/AFP via Getty Images)

Alla data del 4 giugno, si registra un drastico calo di nuovi contagi da Covid-19 oggi in Italia, con solo 177 casi giornalieri, in calo dai 321 di ieri. Si tratta del numero più basso dal 26 febbraio. Quasi la metà, 84, sono in Lombardia. L’incremento percentuale giornaliero scende allo 0,08%, lo stesso valore del 1° giugno quando i nuovi contagi erano stati 178. Ieri l’incremento percentuale era allo 0,14%. I contagi complessivi di Coronavirus in Italia sono 234.013 dall’inizio dell’epidemia.

I tamponi effettuati oggi sono 49.953, in crescita dai 37.299 di ieri. Il rapporto tra contagi e tamponi scende allo 0,35% dallo 0,86% di ieri. Si tratta del valore più basso osservato finora. Questo calo nei contagi potrebbe essere, tuttavia, l’effetto del ponte del 2 giugno e del lungo weekend festivo, visti i pochi tamponi degli ultimi giorni. È preferibile essere prudenti e aspettare almeno domani e i prossimi giorni per vedere se questi dati sono confermati.

LEGGI ANCHE –> “LE MASCHERINE LIMITANO LA TRASMISSIONE DEL VIRUS”: UNO STUDIO LO CONFERMA | FOTO

Coronavirus in Italia: nuovi contagi a picco ma i morti aumentano

I dati della Protezione Civile del 4 giugno sull’epidemia di Coronavirus in Italia ci riportano buona notizie sul fronte dei nuovi contagi, in netta diminuzione. Mentre riprende a salire il numero dei malati in calo e quello dei guariti, anche se sempre sotto le mille unità ciascuno. Continuano però le brutte notizie sul fronte dei decessi, che aumentano anche oggi.

I malati o attualmente positivi al Coronavirus scendono oggi di 868 casi, rispetto ai meno 596 di ieri. Il numero complessivo scende a 38.429 persone attualmente positive o infette attive in Italia. Mentre i guariti oggi salgono a 957, dagli 846 di ieri. Il numero complessivo delle persone guarite in Italia sale a 161.895 dall’inizio dell’epidemia.

Anche oggi, purtroppo, si registra un nuovo aumento nel numero dei morti che sono 88, nelle ultime 24 ore, in aumento dai 71 di ieri e dai 55 dell’altro ieri. Di questi, 29 sono deceduti in Lombardia, lo stesso numero di ieri. Il numero complessivo delle vittime del Covid-19 in Italia sale a 33.689 dall’inizio dell’epidemia. La buona notizia, invece, è che continuano a diminuire i ricoveri in ospedale, così come i positivi in isolamento domiciliare.

LEGGI ANCHE –> FAMIGLIE E SCUOLA IN QUARANTENA: GLI EFFETTI SU BAMBINI E GENITORI | lA RICERCA DI TELEFONO AZZURRO E DOXA

Casi di Covid-19 in Italia aggiornati a giovedì 4 giugno 2020

  • 38.429 attualmente positivi al Covid-19: -868 casi dal 3 giugno (ieri erano diminuiti di 596 casi, martedì 2 giugno di 1.474 casi, lunedì 1° giugno di 708 casi, domenica 31 magio di 1.616 casi);
  • 161.895  i guariti: pari a +957 da ieri;
  • 33.689 i morti: pari a +88

Il numero complessivo dei contagi di Covid-19 in Italia dall’inizio dell’epidemia ha superato le 234 mila unità, pari a 234.013 casi totali, rispetto ai 233.836 di ieri.

Tra i 38.429 positivi al Coronavirus alla data del 4 giugno:

  • 32.588 si trovano in isolamento domiciliare (-614 in un giorno)
  • 5.503 sono ricoverati con sintomi (-239 pazienti in un giorno)
  • 338 sono in terapia intensiva (ieri erano 353, -15 in un giorno).

Continua il calo dei ricoveri in terapia intensiva, anche se in numero inferiore a ieri: oggi con meno 15 pazienti rispetto ai meno 55 di ieri. Diminuiscono anche i pazienti negli altri reparti ospedalieri, oggi di 239 unità rispetto ai 174 in meno di ieri. Allo stesso modo aumenta il numero dei positivi che escono dall’isolamento domiciliare: oggi sono 614 rispetto ai 367 di ieri.

La distribuzione dei casi di Covid-19 su base regionale al 4 giugno 2020.

Oggi la Lombardia registra un netto calo nei nuovi contagi: appena 84 in più rispetto ai 237 di ieri. Va precisato, però, a fronte di un basso numero di tamponi: solo 3.410. Il numero totale dei casi in regione raggiunge quota 89.526, ormai vicino alle 90 mila unità e ben superiore al dato ufficiale dell’intera Cina.

Il numero dei malati o attualmente positivi al virus in Lombardia rimane stabile a 20.224 casi, ma con variazioni tra i positivi in isolamento domiciliare, che aumentano oggi, e i pazienti ricoverati in ospedale che invece diminuiscono. I malati sono così distribuiti: 17.145 in isolamento domiciliare (+47 da ieri), 2.954 ricoverati con sintomi in ospedale (-41 casi); 125 in terapia intensiva (-6 casi).  I guariti oggi sono 55, in calo dai 239 di ieri, per un numero complessivo di 53.101 guariti dall’inizio dell’epidemia. I morti, come abbiamo detto, sono oggi 29, numero stabile rispetto a ieri. Il numero complessivo dei decessi in regione per il Covid-19 sale a 16.201.

Riguardo alle altre regioni, i contagi maggiori rimangono al Nord, sebbene con numeri molto inferiori a quelli della Lombardia. In Piemonte, la seconda regione con più contagi in Italia, i nuovi casi oggi sono 24, in aumento dai 19 di ieri (il numero totale è di 30.758 dall’inizio dell’epidemia). Segue la Liguria con 21 casi. Poi l’Emilia Romagna con 18 e il Lazio con 11 contagi. Invece, Veneto e Puglia sono a 4 contagi ciascuna, mentre registrano 3 nuovi contagi Marche, Friuli Venezia Giulia e Abruzzo. Toscana e Campania hanno 1 caso l’una. Tutte le altre 8 regioni sono a zero contagi oggi: Trentino Alto Adige (Province di Trento e Bolzano), Sicilia, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

Riguardo ai decessi, tolti i 29 della Lombardia gli altri 59, sul totale degli 88 a livello nazionale, si sono registrati nelle seguenti regioni: 12 in Piemonte, 7 in Emilia Romagna, 13 in Veneto, 4 in Toscana, 6 in Liguria, 3 nel Lazio, 1 nelle Marche, 5 in Campania, 3 in Puglia, 1 nella Provincia Autonoma di Trento, 1 in Sicilia, 1 in Abruzzo, 1 nella Provincia Autonoma di Bolzano, 1 in Molise (dopo diversi giorni senza morti). Nelle restanti 6 regioni non si sono avuti decessi: Friuli Venezia Giulia, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Basilicata.

La pandemia di Covid-19

La pandemia di Covid-19 ha superato 6 milioni  e 570 mila contagi nel mondo, con oltre 387 mila decessi. Gli Stati Uniti hanno 1 milione e 860 mila contagi e oltre 107 mila morti, con 30 mila morti a New York, dove però l’epidemia è in calo. Il Brasile si avvicina sempre di più all’Italia per numero di decessi, con oltre 32 mila, al quarto posto nel mondo per numero di morti e secondo per numero di contagi, sopra i 584 mila. Al terzo posto è la Russia con oltre 440 mila contagi, segue il Regno Unito con più di 283 mila contagi e quasi 40 mila morti, il primo Paese in Europa. L’India è dietro all’Italia, al settimo posto nel mondo, con 224 mila contagi da Covid-19. Il Perù è al decimo posto nel mondo, dietro alla Germania, con 178 mila contagi.

Secondo gli ultimi dati rilevati alle 19.33 di giovedì 4 giugno dalla Johns Hopkins University. I casi complessivi di Covid-19 nel mondo sono 6.570.362, i morti 387.634. Così distribuiti tra i vari Paesi:

  1. Stati Uniti: 1.860.890 (107.474 morti)
  2. Brasile: 584.016 (32.548 morti)
  3. Russia: 440.538 (5.376 morti)
  4. Regno Unito: 283.075 (39.987 morti)
  5. Spagna: 240.660 (27.133 morti)
  6. Italia: 234.013 (33.689 morti)
  7. India: 225.082 (6.318 morti)
  8. Francia: 188.802 (29.024 morti)
  9. Germania: 184.472 (8.635 morti)
  10. Perù: 178.914 (4.894 morti)
  11. Turchia: 167.410 (4.630 morti)
  12. Iran: 164.270 (8.071 morti)
  13. Cile: 118.292 (1.356 morti)
  14. Messico: 101.238 (11.729 morti)
  15. Canada: 94.929 (7.673 morti)
  16. Arabia Saudita: 93.157 (611 morti)
  17. Pakistan: 85.264 (1.770 morti)
  18. Cina: 84.166 (4.638 morti)
  19. Qatar: 63.741 (45 morti)
  20. Belgio: 58.767 (9.548 morti)
  21. Bangladesh: 57.563 (781 morti)
  22. Paesi Bassi: 47.148 (6.009 morti)

 

Che ne pensate unimamme?

LEGGI ANCHE –> MORTALITÀ IN ITALIA NEL PRIMO TRIMESTRE 2020 | RAPPORTO ISTAT E ISS | IMPATTO DEL COVID-19

Informazioni aggiornate in tempo reale sulla diffusione dei casi di Covid-19 in Italia le trovate sul sito web del Ministero della Salute.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK e INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

Coronavirus in Italia | Contagi a picco ma morti in aumento | Dati al 4 giugno – Universomamma.it (Roma. via del Corso. Foto di ALBERTO PIZZOLI/AFP via Getty Images)