“Lezioni in presenza e divisori tra i banchi” per il rientro a settembre
“Lezioni in presenza e divisori tra i banchi” per il rientro a settembre

“Lezioni in presenza e divisori tra i banchi” per il rientro a settembre

Si pensano a nuove disposizioni per le lezioni a settembre per i tanti studenti italiani. Basta alla didattica on line, ma sempre in sicurezza.

Lezioni settembre
“Lezioni in presenza e divisori tra i banchi” per il rientro a settembre – Universomamma.it

Novità dal Governo su come avverrà il ritorno a scuola a settembre per tantissimi studenti. Il comitato tecnico, qualche giorno fa, ha già fornito al ministero un primo documento con delle linee guide, ma in questi giorni sta anche pensando a come compartimentare i banchi. Il 4 giugno si sono riuniti con il Presidente Conte, i sindacati, gli enti locali ed i rappresentati dei genitori.

LEGGI ANCHE —> UN BOX RICICLABILE PER I BAMBINI IN CLASSE: NUOVA PROPOSTA GREEN | FOTO

Lezioni settembre: ecco cosa succederà a settembre

Sembrerebbe che settembre si ritornerà tutti in classe senza doppi turni di entrata. La scuola tornerà ad essere i presenza ed in piena sicurezza. L’obiettivo del Governo, come spiegato da Conte è difficile, ma si può raggiungere. La ministra Azzolina ha annunciato che verranno stanziai dei fondi per le scuole: “Il Paese si aspetta da noi che i ragazzi a settembre tornino a scuola. Mobiliteremo 4 miliardi, ci sarà subito un nuovo stanziamento di altri 330 milioni per l’edilizia scolastica leggera“. All’incontro hanno partecipato la ministra dei Trasporti Paola De Micheli, gli enti locali, i sindacati e rappresentanti dei genitori, degli studenti e delle scuole paritarie.