Coronavirus in Italia: Contagi in aumento ma meno morti | Dati all’11 giugno

Coronavirus in Italia: contagi in aumento ma meno morti. I dati aggiornati all’11 giugno.

coronavirus italia contagi aumento
Coronavirus in Italia: Contagi in aumento ma meno morti | Dati all’11 giugno – Universomamma.it (Coppia di anziani a Bergamo. Foto di MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

I dati della Protezione Civile aggiornati all’11 giugno sull’epidemia di Coronavirus in Italia segnalano una nuova ripresa dei contagi, che oggi aumentano di 379 casi dai 202 di ieri. Un aumento che ancora una volta è influenzato dalla Lombardia con 202 nuovi contagi oggi. La percentuale dell’incremento giornaliero risale al +0,16%, rispetto al +0,09% di ieri. I contagi totali raggiungono i 236.142 dall’inizio dell’epidemia in Italia.

I tamponi effettuati oggi sono meno: 52.530 rispetto ai 62.699 di ieri. Questo fa risalire il rapporto tra contagi e tamponi che passa allo 0,72%, rispetto allo 0,32% di ieri. Di seguito i dati in dettaglio.

LEGGI ANCHE –> ATTENZIONE A USARE I GUANTI : L’AVVERTIMENTO DELL’OMS

Coronavirus in Italia: contagi in aumento ma meno morti, dati aggiornati

Purtroppo oggi i dati sull’epidemia di Covid-19 in Italia segnano un nuovo balzo in avanti, confermando l’andamento altalenante da inizio giugno, pur nella discesa della curva epidemica. Numeri che sono influenzati soprattutto dall’andamento dell’epidemia in Lombardia e anche dal numero di tamponi effettuati.

Un dato buono, comunque, è quello sul costante calo dei malati o attualmente positivi al virus in Italia che sebbene in numero inferiore a ieri, continuano a scendere portando il numero complessivo a poco più di 30 mila, pari a 30.637 casi complessivi. Oggi i malati diminuiscono di 1.073 unità, ieri erano scesi di 1.162 casi. Crescono invece i guariti, oggi 1.399 casi, in aumento dai 1.293 di ieri. Il numero complessivo dei guariti in Italia è di 171.338 dall’inizio dell’epidemia.

Un altro dato buono oggi è quello sui decessi che, sebbene ancora troppi, scendono oggi a 53 casi, dai 71 di ieri e dai 75 dell’altro ieri. Il numero complessivo dei decessi per Covid-19 in Italia è 34.167 morti.

Continua il calo dei pazienti ricoverati in ospedale e dei positivi in isolamento a casa.

LEGGI ANCHE –> “LE MASCHERINE LIMITANO LA TRASMISSIONE DEL VIRUS”: UNO STUDIO LO CONFERMA | FOTO

Casi di Covid-19 in Italia aggiornati a giovedì 11 giugno 2020

  • 30.637 attualmente positivi al Covid-19: -1.073 casi dal 10 giugno (ieri erano diminuiti di 1.162 casi, martedì di 1.858 casi, lunedì di 532 casi, domenica di 615 casi, sabato di 1.099 casi, venerdì di 1.453 casi, giovedì di 868 casi, mercoledì 3 giugno di 596 casi, martedì 2 giugno di 1.474 casi, lunedì 1° giugno di 708 casi);
  • 171.338 i guariti: pari a +1.399 da ieri;
  • 34.167 i morti: pari a +53

Il numero complessivo dei contagi di Covid-19 in Italia dall’inizio dell’epidemia ha superato i 236 mila casi, pari a 236.142 casi totali, dai 235.763 di ieri.

Tra i 30.637 positivi al Coronavirus alla data dell’11 giugno:

  • 26.270 si trovano in isolamento domiciliare (-871 in un giorno)
  • 4.131 sono ricoverati con sintomi (-189 pazienti in un giorno)
  • 236 sono in terapia intensiva (ieri erano 249, -13 in un giorno).

Sono sempre meno i pazienti ricoverati in ospedale, con le terapie intensive di tutta Italia che oggi hanno meno di 240 ricoveri per Covid-19. Continuano a scendere anche i positivi in isolamento a casa che passano a poco più di 26 mila unità.

La distribuzione dei casi di Covid-19 su base regionale all’11 giugno 2020.

Singolare la situazione in Lombardia che dopo i 99 nuovi contagi segnalati ieri sembrava ormai avviata in modo decisivo verso la fase calante dell’epidemia, invece oggi registra un balzo, con 252 nuovi contagi. I tamponi di oggi salgono a 13.376 contro i 9.305 di ieri e il rapporto tra contagi e tamponi che sale all’1,88% rispetto all’1,06% di ieri. Dall’inizio dell’epidemia si contano 90.932 contagi complessivi in Lombardia. I malati o attualmente positivi in regione scendono di 517 casi, dai meno 440 di ieri, passando a 17.340 casi complessivi, così distribuiti: 14.755 in isolamento domiciliare (-439 casi); 2.488 ricoverati con sintomi in ospedale (-77 casi); 97 in terapia intensiva (-1 caso). I guariti sono oggi 474, dai 507 di ieri, portando il numero complessivo a 57.218 dall’inizio dell’epidemia. Invece i morti sono 25, in calo dai 32 di ieri, per un numero complessivo di 16.374 vittime di Covid-19 in Lombardia.

Oggi i contagi registrano nuovi aumenti anche nelle altre regioni, almeno quelle più colpite dall’epidemia di Coronavirus. In Piemonte i nuovi contagi sono 42, dai 26 di ieri, con il numero complessivo che sale a 30.958 contagi. Lieve aumento in Emilia Romagna, oggi con 25 nuovi contagi dai 24 di ieri. Il Lazio segna oggi 20 contagi, in leggero aumento dai 18 di ieri. In questa regione l’epidemia era in calo ma nei giorni scorsi si è verificato un nuovo focolaio all’Ircss San Raffaele di via della Pisana a Roma. Scendono invece i contagi di Covid-19 in Liguria, altra regione molto colpita, che passando dai 20 di ieri ai 10 di oggi. Anche la Toscana ha 10 nuovi contagi. Il Veneto oggi segna un lieve aumento con 5 contagi rispetto ai 3 di ieri. Tutte le altre regioni sono sotto i 5 contagi. La Campania è a 3 nuovi contagi. Le regioni con 2 contagi ciascuna sono: Provincia Autonoma di Trento, Provincia Autonoma di Bolzano (Trentino Alto Adige ha 4 nuovi contagi complessivi) e Calabria. Regioni a 1 solo contagio: Marche, Puglia, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Sardegna e Basilicata. Sono a zero contagi oggi: Sicilia, Umbria, Valle d’Aosta e Molise.

Riguardo ai decessi, tolti dai 53 a livello nazionale i 25 della Lombardia, gli altri 28 si sono verificati nelle seguenti regioni: 12 in Piemonte, 3 in Veneto, 1 in Toscana, 1 in Liguria, 6 nel Lazio, 2 in Campania, 1 in Puglia, 1 in Sicilia, 1 in Friuli Venezia Giulia. Nelle altre regioni non si segnalano morti. In particolare, nessun decesso si segnala oggi in Emilia Romagna.

La pandemia di Covid-19

I numeri della  pandemia di Covid-19 hanno superato i 7 milioni e 430 mila di contagi, con oltre 418 mila decessi. Gli Stati Uniti hanno superato i 2 milioni di contagi e oltre 113 mila morti. Sono più di 30 mila morti a New York, dove l’epidemia è sotto controllo. Il Brasile è il secondo Paese al mondo per contagi, sono più di 772 mila, e terzo per numero di decessi, con oltre 39 mila, sempre più vicino al Regno Unito che ne ha più di 41 mila. Al terzo posto nel mondo per contagi è la Russia con 501 mila, segue il Regno Unito con 292 mila contagi. Subito dopo, si piazza l’India con 286 mila casi. Il Perù è ottavo, dietro l’Italia, con oltre 208 mila contagi.

Secondo gli ultimi dati rilevati alle 19.33 di giovedì 11 giugno dalla Johns Hopkins University. I casi complessivi di Covid-19 nel mondo sono 7.432.275, i morti sono 418.052. Così distribuiti tra i vari Paesi:

  1. Stati Uniti: 2.009.238 (113.209 morti)
  2. Brasile: 772.416 (39.680 morti)
  3. Russia: 501.800 (6.522 morti)
  4. Regno Unito: 292.854 (41.364 morti)
  5. India: 286.577 (8.102 morti)
  6. Spagna: 242.707 (27.136 morti)
  7. Italia: 236.142 (34.167 morti)
  8. Perù: 208.823 (5.903 morti)
  9. Francia: 192.068 (29.322 morti)
  10. Germania: 186.562 (8.772 morti)

Che ne pensate unimamme?

LEGGI ANCHE –> MORTALITÀ IN ITALIA NEL PRIMO TRIMESTRE 2020 | RAPPORTO ISTAT E ISS | IMPATTO DEL COVID-19

Informazioni aggiornate in tempo reale sulla diffusione dei casi di Covid-19 in Italia le trovate sul sito web del Ministero della Salute.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK e INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

Coronavirus in Italia: Contagi in aumento ma meno morti | Dati all’11 giugno – Universomamma.it (Roma, Colosseo. Foto di FILIPPO MONTEFORTE/AFP via Getty Images)