Angelina Jolie racconta la sua quarantena con i figli e rivela le sue paure per i bambini | FOTO
Angelina Jolie racconta la sua quarantena con i figli e rivela le sue paure per i bambini | FOTO

Angelina Jolie racconta la sua quarantena con i figli e rivela le sue paure per i bambini | FOTO

Anche Angelina Jolie e i suoi figli hanno sono rimasti confinati tra le pareti di casa in occasione della chiusura imposta in America per via del coronavirus.

Angelina Jolie quarantena
Angelina Jolie racconta la sua quarantena con i figli | FOTO Universomamma.it

Come tutte le persone anche Angelina Jolie è rimasta chiusa in casa a lungo insieme ai suoi figli per affrontare la chiusura imposta dalla Covid – 19. Ecco che cosa ha raccontato di questa esperienza.

LEGGI ANCHE > “SIETE ONESTI”: ANGELINA JOLIE IN QUARANTENA SCRIVE AI GENITORI FOTO

L’attrice Angelina Jolie ha affrontato il lockdown con i figli ma è preoccupata per tutti i bambini

Come tante altre persone non famose, anche l’attrice premio Oscar Angelina Jolie ha dovuto rispettare il lockdown imposto a causa del coronavirus. L’attrice ha 6 figli di cui 5 minorenni:  Maddox, il maggiore, Paxx,  Zahara, Shilo e i gemelli Knox e Vivienne. Ecco che cosa ha detto ad  Harper’s Bazaar UK circa il periodo appena trascorso: “come la maggior parte dei genitori mi sono focalizzata sullo stare calma in modo che i miei figli non percepissero la mia ansia in cima alle loro preoccupazioni. Ho dedicato tutte le mie energie a loro. Durante la chiusura il coniglietto di Vivienne è morto nel corso di un’operazione, ne abbiamo adottati 2 piccolini che sono disabili. Devono essere a coppie. Sono molto teneri e questo ci ha aiutati a focalizzarci nelle cure insieme a lei in questo periodo. Poi abbiamo i cani, un serpente e una lucertola...”

Angelina Jolie racconta la sua quarantena con i figli | FOTO Universomamma.it

LEGGI ANCHE > ANGELINA JOLIE INVITA LE SUE FIGLIE AD ESSERE FORTI E A PENSARE CON LA LORO TESTA

I suoi figli vanno dai 18 di Maddox agli 11 anni dei gemelli Knox e Vivienne. Durante la chiusura si è dedicata ad alcuni passatempi. “Più recentemente ho visto il documentario: I’m not your Negro su James Baldwin e il movimento dei diritti civili in America. Prima di andare a letto ho letto Comportamento irragionevole di Don McCullin e ho riflettuto su come il giornalismo è cambiato nell’ultima metà del secolo”. La sua ultima apparizione al Cinema, lo ricordiamo, è stata in Maleficent regina del male.

Nell’intervista Angelina ha parlato anche della questione razzismo per gli episodi accaduti negli USA e ha detto: “dopo quasi due decenni di lavoro internazionale, questa pandemia e questo momento in America mi hanno fatto ripensare ai bisogni e alle sofferenze nel mio paese. Mi sto concentrando sia a livello globale che nazionale; sono ovviamente collegati. Ci sono oltre 70 milioni di persone che hanno dovuto fuggire dalle loro case in tutto il mondo a causa di guerre e persecuzioni – e c’è razzismo e discriminazione in America. Un sistema che mi protegge ma che potrebbe non proteggere mia figlia – o qualsiasi altro uomo, donna o bambino nel nostro paese in base al colore della pelle – è intollerabile. Dobbiamo progredire oltre la simpatia e le buone intenzioni a leggi e politiche che affrontano effettivamente il razzismo strutturale e l’impunità. La fine degli abusi nella polizia è solo l’inizio. Va ben oltre, a tutti gli aspetti della società, dal nostro sistema educativo alla nostra politica.”

LEGGI ANCHE > ANGELINA JOLIE E I SUOI 6 FIGLI TUTTI INSIEME: ECCO COME SONO CRESCIUTI FOTO

Come consiglio ai bambini Angelina contro il razzismo suggerisce di: “ascoltare coloro che sono oppressi e non pensare mai di sapere“.

Inoltre l’attrice si è detta molto preoccupata per le donne e i bambini vittime di violenza domestica in questo periodo, e per il fatto che molti ragazzi, in tutto il mondo, e soprattutto le ragazze, a causa della pandemia non vanno a scuola e ciò porterà a maggiori violenze, matrimoni, abusi. A tale riguardo la Jolie ha anche raccontato che sta collaborando per un libro per bambini con Amnesty International: si tratta di un libro che aiuterà i bambini a conoscere e lottare per i loro diritti.

Unimamme, cosa ne pensate delle parole e dell’impegno di Angelina Jolie raccontato su Bazaar Uk?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

Angelina Jolie racconta la sua quarantena con i figli | FOTO Universomamma.it