Coronavirus in Italia | Crollano i decessi, contagi in ulteriore calo | Dati al 27 giugno

Coronavirus in Italia: crollano i decessi, contagi in ulteriore calo. I dati aggiornati al 27 giugno.

coronavirus italia crollano decessi
Coronavirus in Italia | Crollano i decessi, contagi in ulteriore calo | Dati al 27 giugno – Universomamma.it (Bambino in Piazza Navona a Roma. ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)

I dati di sabato 27 giugno sull’epidemia di Coronavirus in Italia riportano un netto calo dei decessi, se non un vero e proprio crollo, insieme a un ulteriore importante calo dei contagi. Oggi, infatti, i nuovi casi di Covid-19 nel nostro Paese sono solo 175, dai 259 di ieri, già in diminuzione. L’incremento percentuale giornaliero scende al +0,07% dal +0,10% di ieri. Il numero complessivo dei casi totali è di 240.136 in Italia.

L’incremento maggiore, come sempre, è in Lombardia, oggi con 77 nuovi contagi.

La notizia del calo dei nuovi contagi è molto buona soprattutto confrontata con il numero dei tamponi effettuati che oggi sale a 61.351 rispetto ai 52.768 di ieri. Il rapporto tra positivi e tamponi scende allo 0,28% dallo 0,49% di ieri. Di seguito i dati in dettaglio.

LEGGI ANCHE –> ATTIVITÀ SPORTIVE ALL’ARIA APERTA: I RISCHI DI CONTAGIO SECONDO GLI ESPERTI

Coronavirus in Italia: crollano i decessi, contagi in ulteriore calo, dati aggiornati

Dopo gli aumenti dei giorni precedenti, oggi si assiste finalmente ad un crollo dei morti per il Coronavirus che in Italia scendono a 8 nelle ultime 24 ore rispetto ai 30 di ieri. Si tratta del numero più basso dal 1° marzo, quando si verificarono 5 decessi giornalieri, mentre il 29 febbraio furono 8 decessi. Il numero totale dei morti in Italia è di 34.716 dall’inizio dell’epidemia.

Cresce ancora il calo dei malati o attualmente positivi al virus, oggi con meno 802 casi, rispetto ai meno 665 di ieri. Il numero complessivo delle persone con un’infezione da Covid-19 in corso in Italia scende a 16.836 unità. Sale anche il numero dei guariti, oggi sono 969 dagli 890 di ieri, per un numero complessivo di 188.584 persone guarite dall’inizio dell’epidemia.

Continua il calo dei positivi in isolamento a casa e dei pazienti in ospedale, anche di quelli in terapia intensiva, che ieri avevano registrato un lieve incremento.

LEGGI ANCHE –> MORTALITÀ IN ITALIA NEL PRIMO QUADRIMESTRE 2020 | 2° RAPPORTO ISTAT E ISS | IMPATTO DEL COVID-19

Casi di Covid-19 in Italia aggiornati a sabato 27 giugno 2020

  • 16.836 attualmente positivi al Covid-19: -802 casi dal 26 giugno (ieri erano diminuiti di 665 casi, giovedì 25 giugno di 352 casi, mercoledì 24 giugno di 918 casi, martedì 23 giugno di 1.064 casi, lunedì di 335 casi, domenica 240 casi, sabato 20 giugno di 331 casi, venerdì 19 di 1.558 casi, giovedì 18 di 824 casi, mercoledì 17 di 644 casi, martedì 16 di 1.340 casi, lunedì 15 giugno di 365 casi, domenica 14 di 1.211 casi, sabato 13 di 1.512 casi, venerdì 12 giugno di 1.640 casi,  giovedì 11 di 1.073 casi, mercoledì 10  di 1.162 casi, martedì 9 di 1.858 casi, lunedì 8 giugno di 532 casi, domenica 7 giugno di 615 casi, sabato 6 di 1.099 casi, venerdì 5 di 1.453 casi, giovedì 4 di 868 casi, mercoledì 3 giugno di 596 casi, martedì 2 giugno di 1.474 casi, lunedì 1° giugno di 708 casi);
  • 188.584 i guariti: pari a +969 da ieri;
  • 34.716 i morti: pari a +8

I contagi di Covid-19 in Italia dall’inizio dell’epidemia hanno raggiunto i 240 mila casi, pari a 240.136 casi totali, dai 239.961 di ieri.

Tra i 16.836 positivi al Coronavirus alla data del 27 giugno:

  • 15.479  si trovano in isolamento domiciliare (-698 in un giorno)
  • 1.260 sono ricoverati con sintomi (-126 pazienti in un giorno)
  • 97 sono in terapia intensiva (ieri erano 105, -8 in un giorno).

Importante calo dei positivi al virus in isolamento a casa, che oggi scendono di 698 casi. Diminuiscono in modo costante anche i pazienti ricoverati in ospedale. Oggi quelli nei reparti ordinari scendono sotto le 1.300 unità e tornano a diminuire anche quelli in terapia intensiva, che ieri erano cresciuti di 2 unità Oggi, invece diminuiscono di 8 casi, portando il numero complessivo di tutti i pazienti nelle terapie intensive d’Italia sotto la soglia di 100 ricoveri. Un numero quasi impensabile se paragonato a quello del 3 aprile quando fu raggiunto il picco di 4.068 pazienti in terapia intensiva per il Coronavirus in tutta Italia. Poco meno di 3 mesi fa.

La distribuzione dei casi di Covid-19 su base regionale (dashboard) al 27 giugno 2020.

Buoni oggi i dati della Lombardia, che scende a 77 nuovi contagi dai 156 di ieri. Va sottolineato, tuttavia, che i tamponi oggi sono in numero inferiore: 9.568 dai 14.101 di ieri. Il rapporto tra positivi e tamponi scende comunque allo 0,08% dall’1,10% di ieri. I casi totali in regione raggiungono i 93.664 dall’inizio dell’epidemia.

Le altre regioni con più contagi oggi sono: Emilia Romagna con 42 nuovi casi, Lazio con 18 casi, Toscana con 12 casi e il Piemonte con 11 casi. La Liguria ha 5 nuovi contagi, mentre Veneto, Marche e Provincia Autonoma di Bolzano sono a 2 casi ciascuna. Provincia Autonoma di Trento, Sicilia, Sardegna e Calabria hanno 1 nuovo caso a testa. Tutte le altre regioni sono a zero contagi oggi.

I malati o attualmente positivi al virus in Lombardia continuano a diminuire e oggi scendono sotto le 11 mila unità, pari a 10.992, con un calo di 648 casi, dai meno 352 di ieri. Sono così distribuiti: 10.534 in isolamento domiciliare (-558 casi); 415 ricoverati in ospedale (-86 casi); 43 in terapia intensiva (-4 da ieri). I guariti oggi sono 723, in aumento dai 492 di ieri, per un numero complessivo che sale a 66.046 persone guarite.

In Lombardia oggi si registra un numero minimo di decessi, appena 2 nelle ultime 24 ore, in netto calo dai 16 di ieri e dai 22 dell’altro ieri. Gli altri 6 decessi in Italia sono avvenuti: 3 in Piemonte, 1 in Liguria, 1 in Lazio e 1 in Umbria. In tutte le altre regioni non si registrano morti.

La pandemia di Covid-19

La pandemia di Covid-19 ha superato i 9 milioni 859 mila contagi, mentre i morti sono più di 495 mila. Gli Stati Uniti hanno 2 milioni e 483 mila contagi e oltre 125 mila morti, la maggior parte, più di 31 mila, sono a New York, dove l’epidemia però è sotto controllo. Il Brasile è il secondo Paese al mondo, con più di 1 milione e 274 mila contagi ed è secondo anche per decessi, con oltre 55 mila morti. Al terzo posto è la Russia con 626 mila contagi, segue l’India con 508 mila. Il Perù con oltre 272 mila contagi è sesto dietro il Regno Unito che ha più di 311 mila casi. Il Cile è settimo, davanti all’Italia e alla Spagna, con più di 267 mila contagi. Al decimo posto si trova l’Iran con 220 mila contagi, segue undicesimo il Messico con 208 mila contagi. Il Pakistan e la Turchia sono sempre dietro la Francia e davanti alla Germania.

Secondo gli ultimi dati rilevati alle 18.33 di sabato 27 giugno dalla Johns Hopkins University. I casi complessivi di Covid-19 nel mondo sono 9.859.738, i morti sono 495.573. Così distribuiti tra i vari Paesi:

  1. Stati Uniti: 2.483.516 (125.169 morti)
  2. Brasile: 1.274.974 (55.961 morti)
  3. Russia: 626.779 (8.958 morti)
  4. India: 508.953 (15.685 morti)
  5. Regno Unito: 311.727 (43.598 morti)
  6. Perù: 272.364 (8.939 morti)
  7. Cile: 267.766 (5.347 morti)
  8. Spagna: 248.469  (28.341)
  9. Italia: 240.136  (34.716 morti)
  10. Iran: 220.180 (10.364 morti)
  11. Messico: 208.392 (25.779 morti)
  12. Francia: 199.473 (29.781 morti)
  13. Pakistan: 198.883 (4.035 morti)
  14. Turchia: 194.511 (5.065 morti)
  15. Germania: 194.458 (8.968 morti)

Che ne pensate unimamme?

LEGGI ANCHE –> MORTALITÀ IN ITALIA NEL PRIMO TRIMESTRE 2020 | RAPPORTO ISTAT E ISS | IMPATTO DEL COVID-19

Informazioni aggiornate in tempo reale sulla diffusione dei casi di Covid-19 in Italia le trovate sul sito web del Ministero della Salute.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK e INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

coronavirus italia crollano decessi
Coronavirus in Italia | Crollano i decessi, contagi in ulteriore calo | Dati al 27 giugno – Universomamma.it (Ospedale di Tor Vergata, Roma, a aggio. Foto di TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)