“Bimbi ai preti”: Fedez accusa ma Don Alberto Ravagnani, giovane prete influencer, risponde | VIDEO

Un giovane prete, parroco di Busto Arsizio, Don Alberto Ravagnani, e Fedez si confrontano su Instagram sulla frase “bimbi ai preti” presente nell’ultima canzone “Roses” del cantante. Il riferimento è alla pedofilia.

 

Fedez vs Don Ravagnani
Fedez critica la Chiesa e Don Ravagnani risponde Universomamma.it

Don Alberto Ravagnani è un parroco 26 anni molto attivo anche sui social, su Instagram e Youtube. Il prete si è rivoltodirettamente  a Fedez circa una strofa della sua ultima canzone. Ne è nato un confronto civile e molto seguito.

LEGGI ANCHE  > PEDOFILIA NELLA CHIESA: RECORD DI CASI DENUNCIATI

Don Alberto Ravagnani vs Fedez: la vicenda

Nella sua ultima canzone, Roses, Fedez, in una strofa, ha detto di preferire le “bimbe di Conte che i bimbi dai preti“. Si tratta di un indiscutibile riferimento agli scandali riguardanti la pedofilia che si sono avuti  all’interno della Chiesa. La strofa non è passata inosservata a Don Alberto Ravagnani che da due anni cura l’oratorio di Busto Arsizio e ha anche molto successo sui social, con oltre 57 mila followers solo su Instagram. In una delle stories su Instagram Don Ravagnani si è rivolto al noto rapper.

LEGGI ANCHE  > PAPA FRANCESCO A DUBLINO: “IMPLORO IL PERDONO PER I PRETI PEDOFILI

Fedez vs Don Ravagnani6
Fedez critica la Chiesa e Don Ravagnani risponde Universomamma.it

Ecco ùmi qui, Fedez, io sono un prete e, visto che mi piacciono un botto le tue canzoni, voglio presentarmi e fare un ragionamento con te”. Don Ravagnani ha detto di aver trovato provocatoria la strofa di Fedez ed ha ammesso che effettivamente ci sono stati molti scandali di quel tipo tra i ranghi della Chiesa. Il prete ha sottolineato che però fa sempre più rumore un albero che cade che una foresta che cresce. Il Don ha voluto ricordare a Fedez che negli oratori ci sono tanti ragazzi e ragazze che crescono in maniera sana e che ci sono tante belle storie da raccontare.

Incredibile, ma vero, il rapper ha voluto rispondere al parroco sempre su Instagram. Il rapper ha detto che è “fighissimo” poter discutere di questi argomenti e che, certamente, esistono, preti con una profonda vocazione, ma che questi sono solo pedine. Il rapper ha aggiunto che non doveva prenderla come un attacco personale, ma che purtroppo dietro i singoli preti c’è uno Stato che cozza con le narrazioni spirituali, il Vaticano, secondo Fedez è stato fin troppo clemente con i preti pedofili, insabbiando o dislocando altrove i colpevoli. “ Chi è dietro di voi, che siete figure esemplari, ha fatto cose che mal si coniugano con il messaggio cristiano”. Domenica 5 luglio il sacerdote ha inviato un altro messaggio al cantante invitandolo presso l’Oratorio di Busto Arsizio.

Di seguito un video che riporta una parte dello scambio:

Negli ultimi anni in realtà Papa Francesco sta facendo molto per combattere la pedofilia, e qualcuno osserva che il cantante potrebbe aver scelto la strada della polemica a ogni costo, attaccando quindi il Vaticano, solo per dare pubblicità ai propri pezzi. A ogni modo per una volta i social sono serviti a veicolare uno scambio civile e non insulti.

LEGGI ANCHE  > “NESSUN TOCCHI LELLO”: FEDEZ DIFENDE IL FIGLIO | FOTO

Unimamme, voi cosa ne pensate? Conoscevate questo Don?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

Fedez critica la Chiesa e Don Ravagnani risponde Universomamma.it