Coronavirus in Italia | Contagi di nuovo in calo, risalgono i morti | Dati al 13 luglio

Coronavirus in Italia: contagi di nuovo in calo, risalgono i morti, i dati aggiornati al 13 luglio.

coronavirus italia contagi calo
Coronavirus in Italia | Contagi di nuovo in calo, risalgono i morti | Dati al 13 luglio – Universomamma.it (Angelus del Papa in Piazza San Pietro, Roma. Foto di ALBERTO PIZZOLI/AFP via Getty Images)

Dopo l’aumento di ieri dei nuovi casi di Coronavirus in Italia, oggi, lunedì 13 luglio, si registra un nuovo importante calo:  oggi casi giornalieri sono 169 contro i 234 di ieri. Il numero totale dei contagi in Italia sale a 243.230 casi dall’inizio dell’epidemia. L’incremento percentuale giornaliero scende allo 0,07% dallo 0,10% di ieri.

Anche oggi la maggior parte dei nuovi casi sono in Lombardia, con la regione che ne registra 94.

Va sottolineato, comunque, che i tamponi di oggi sono ancora meno di quelli di ieri: 23.933 contro i 38.259 di oggi. In questo modo, il rapporto tra positivi e tamponi, nonostante il calo dei contagi, sale allo 0,70% dallo 0,61% di ieri. Di seguito i dati in dettaglio.

LEGGI ANCHE –> COVID-19: L’EPIDEMIA NON È CONCLUSA, L’ULTIMO BOLLETTINO DELL’ISS | GRAFICI

Coronavirus in Italia: contagi di nuovo in calo, risalgono i morti

Continua la discesa della curva epidemica del Coronavirus in Italia, oggi con un calo netto nei nuovi contagi, dopo gli aumenti con oscillazioni negli ultimi giorni. Così come continua a scendere il numero dei malati, seppure oggi con un calo modesto di appena 22 casi in meno. Il numero delle persone infette o attualmente positive al virus scende a 13.157 in tutta Italia. Si tratta delle persone che per lo più si trovano in isolamento a casa e di quelle ricoverate in ospedale, in calo costante.

Anche i guariti oggi sono meno: 178 casi rispetto ai 349 di ieri. Il numero complessivo delle persone guarite in Italia sale a 195.106 casi dall’inizio dell’epidemia.

Purtroppo oggi, dobbiamo segnalare una ripresa del numero dei morti giornalieri che oggi sono 13, dai 9 di ieri. Il numero complessivo delle vittime in Italia del Covid-19 sale a 34.967, ancora sotto i 35 mila decessi.

LEGGI ANCHE –> MASCHERINE PER I BAMBINI DAI TRE ANNI SECONDO ALBERTO VILLANI, PRESIDENTE DEI PEDIATRI

Casi di Covid-19 in Italia aggiornati a lunedì 13 luglio 2020

  • 13.157 attualmente positivi al Covid-19: -22 dal 12 luglio (ieri erano diminuiti di 124 casi, sabato di 125 casi, venerdì di 31 casi, giovedì di 136 casi, mercoledì di 647 casi, martedì 7 luglio di 467 casi, lunedì 6 invece erano aumentati di 67 casi, domenica 5 luglio di 21 casi, sabato 4 luglio erano diminuiti di 263 casi, venerdì erano diminuiti di 176 casi, giovedì di 195, mercoledì 1° luglio di 308 casi);
  • 195.106 i guariti: pari a +178 da ieri;
  • 34.967 i morti: pari a +13

Il numero complessivo dei contagi di Covid-19 in Italia dall’inizio dell’epidemia è di 243.230 casi totali, dai 243.061 di ieri.

Tra i 13.157 positivi al Coronavirus alla data del 13 luglio:

  • 12.324  si trovano in isolamento domiciliare (-11 in un giorno)
  • 768 sono ricoverati con sintomi (-8 pazienti in un giorno)
  • 65 sono in terapia intensiva (ieri erano 68, -3 in un giorno).

Oggi si segnalano cali modesti nel numero dei positivi al virus in isolamento a casa e nei pazienti ricoverati nei reparti Covid non intensivi degli ospedali. Tornano a diminuire, tuttavia, i pazienti nelle terapie intensive che dopo gli aumenti domenica di un caso e sabato di due oggi scendono di tre casi, neutralizzando di fatto gli ultimi incrementi.

La distribuzione dei casi di Covid-19 su base regionale (dashboard) al 13 luglio 2020.

La Lombardia guida sempre la classifica regionale dei nuovi contagi di Covid-19, oggi con 94 nuovi casi, che portano il numero complessivo a 95.143 in regione. Anche qui oggi sono stati effettuati meno tamponi: 6.482 rispetto ai 9.545 di ieri, con il rapporto tra positivi e tamponi che sale all’1,45% dallo 0,80%.

Oggi in Lombardia si registra una lieve ripresa del numero dei malati o attualmente positivi che salgono di 7 casi da ieri (quando erano diminuiti di 208 unità), portandosi a 8.011 complessivi, così distribuiti: 7.813 in isolamento domiciliare (numero stabile da ieri); 168 ricoverati in ospedale (+8 casi); 30 in terapia intensiva (-1 caso).

I guariti aumentano di 78 casi, dai più 277 di ieri, salendo a 70.375 complessivi dall’inizio dell’epidemia. I morti oggi sono 9, dagli 8 di ieri, con il numero totale che sale a 16.757 decessi dall’inizio dell’epidemia in regione.

Nelle altre regioni, invece, oggi i contagi sono per lo più in calo, eccetto del Lazio. In Emilia Romagna i nuovi casi sono 18 dopo i ben 71 di ieri, il Lazio invece sale a 24, dai 20 di ieri, dovuti ai nuovi focolai, che hanno interessato soprattutto la comunità di cittadini dl Bangladesh. Le altre regioni con più contagi sono la Campania e la Provincia Autonoma di Bolzano a 7 ciascuna, il Piemonte e il Veneto a 6 e la Toscana a 4. Liguria, Sicilia e Sardegna hanno un solo caso ciascuna. Tutte le altre dieci regioni (inclusa la Provincia di Trento) sono zero casi oggi, anche la Calabria dopo il piccolo focolaio legato ai migranti pakistani sbarcati a Roccella Ionica.

Riguardo ai morti, tolti dal dato nazionale i 9 decessi della Lombardia, gli altri 4 sono avvenuti: 1 in Piemonte, 1 nel Lazio, 1 in Puglia e 1 in Abruzzo.

La pandemia di Covid-19

Riguardo ai numeri della pandemia, i casi di Covid-19 nel mondo hanno raggiunto i 12 milioni e 970 mila contagi e i 570 mila morti. Gli Stati Uniti sono a 3 milioni e 323 mila contagi e hanno oltre 135 mila morti, di cui 32 mila a New York, dove l’epidemia però è in calo da tempo. Il Brasile, secondo Paese al mondo per contagi, è a 1 milione e 864 mila, tra cui lo stesso presidente Bolsonaro, ed è anche secondo per numero di decessi, con 71 mila. L’India, terza, sale a 878 mila, segue la Russia a 732 mila. Il Perù è quinto con 326 mila contagi, segue, sesto, il Cile con 317 mila. Dal settimo posto si avvicina il Messico con oltre 299 mila contagi e 35 mila morti, che superano quelli dell’Italia. Il Regno Unito è ottavo con oltre 291 mila contagi. Il Sudafrica segue nono con 276 mila. Poi l’Iran con 259 mila casi e la Spagna con più di 253 mila. Al dodicesimo posto è ancora il Pakistan con 251 mila casi, quindi l’Italia sempre tredicesima. L’Arabia Saudita è quattordicesima con 235 mila casi. Ancora quindicesima la Turchia con 212 mila contagi, quindi la Francia con oltre 208 mila e la Germania che raggiunge i 200 mila casi.

LEGGI ANCHE –> MORTALITÀ IN ITALIA NEL PRIMO QUADRIMESTRE 2020 | 2° RAPPORTO ISTAT E ISS | IMPATTO DEL COVID-19

Che ne pensate unimamme?

Informazioni aggiornate in tempo reale sulla diffusione dei casi di Covid-19 in Italia le trovate sul sito web del Ministero della Salute.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK e INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

coronavirus italia contagi calo
Coronavirus in Italia | Contagi di nuovo in calo, risalgono i morti | Dati al 13 luglio – Universomamma.it (Visitatori a Pompei. Foto di TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)