Nadia Toffa un anno dalla morte | La mamma ha paura: “ce la portano via”

Nel primo anniversario della morte della giornalista Nadia Toffa una sorpresa per tutti i suoi fans.

Nadia Toffa un anno dalla morte
credits: @nadiatoffa – Instagram

Unimamme, è trascorso un anno esatto dalla morte della giornalista e conduttrice tanto amata dal pubblico Nadia Toffa. Per ricordarla, la sua famiglia ha deciso di diffondere un suo ultimo lascito.

Nadia Toffa: il primo anniversario della sua morte

Era il 13 agosto del 2019 quando è arrivata la tragica notizia della morte di Nadia Toffa, a causa di un tumore cerebrale contro cui combatteva da tempo. Sua mamma Margherita ha deciso di ricordare la figlia diffondendo un’ultima cosa lasciata dalla conduttrice delle Iene che aveva deciso di raccontare la sua malattia.

LEGGI ANCHE: LA MAMMA DI NADIA TOFFA: “MIA NIPOTE UN DONO DI MIA FIGLIA”| FOTO

Margherita Rebuffoni, mamma di Nadia, ha raccontato che a marzo dell’anno scorso la figlia aveva inciso una canzone a Milano.

Nadia Toffa canzone
credits: @nadiatoffa – Instagram

Abbiamo deciso che è finalmente arrivato il momento di diffonderla e così faremo. Il 13 agosto nel giorno del primo anniversario della morte la canzone sarà pubblica”.

LEGGI ANCHE: NADIA TOFFA: LA TOCCANTE RIVELAZIONE DELLA MAMMA NEL GIORNO DEL SUO COMPLEANNO

La donna, che nel corso della sua vita era diventata cittadina onoraria di Taranto, poiché aveva contribuito a creare il reparto di oncologia pediatrica dell’ospedale di Taranto, aveva dunque scritto e preparato questa canzone, ma si lamentava, negli ultimi mesi, perché non la sentiva passare in radio.

Nadia Toffa sepoltura
credits: @nadiatoffa – Instagram

“Non avevamo avuto il coraggio di dirle che non era stata ancora diffusa. Ora il suo progetto è realtà e lei da lassù sarà felicissima”.

LEGGI ANCHE: LA VITA INEDITA DI NADIA TOFFA: IL REGALO DI MAMMA MARGHERITA

Nell’intervista su Il Giornale di Brescia, la mamma di Nadia Toffa ha voluto aggiungere un dettaglio circa il luogo di sepoltura dell’amata figlia. Lo sappiamo solo io e mio marito e non lo diremo mai. Perché abbiamo il terrore che possano portarcela via come era accaduto anni fa con la salma di Mike Buongiorno. Non riuscirei più a vivere. Abbiamo avuto il permesso dal Vescovo e l’abbiamo sepolta in luogo che resterà segreto”.

Unimamme, comprendiamo la scelta dei genitori della Toffa di voler difendere ancora la loro figlia da possibili malintenzionati e voi cosa ne pensate? Avreste fatto lo stesso dal momento che la Toffa era un personaggio pubblico?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS.