Dondola la figlia neonata | “I bambini sono delle scimmie”: arrestato

Un uomo ha pubblicato un video nel quale lo si mede mentre dondola la figlia a testa in giù. Arrestato anche con la compagna.

Influencer russo
Foto da Instagram

Con l’avvento dei vari social network in molti hanno deciso di voler diventare i cosiddetti “influencer“. Per fare questo caricano sui social video di breve durata di qualsiasi tipo. C’è chi si occupa di moda, di trucchi, di viaggi, di cibo e c’è anche chi ha deciso di puntare sulla simpatia.

LEGGI ANCHE: WANDA NARA DENUNCIATA PER LE IMMAGINI DELLE FIGLIE | FOTO

In alcuni casi, però, si tende ad esagerare solo per avere qualche visualizzazione in più. Video di pessimo gusto nei quali si mete a rischio la propria vita o la vita degli altri. E’ il caso in un influencer russo che ha postato un video con la figlia.

Dondola la figlia: influencer russo arrestato

Dondola la figlia a testa in giù
Foto da Instagram

Chi usa i social, decide di condividere in parte o completamente la propria vita. C’è chi decide di mostrare anche i propri figli con video e foto, come ad esempio una delle influencer al mondo più famose che del suo hobby ne ha fatto un vero e proprio lavoro, Chiara Ferragni. C’è anche chi, come Costanza Caracciolo, decide che si di dare informazioni sui figli, ma senza mostrare il loro volto.

Alcuni giornali russi hanno raccontato la storia di un 35enne che ha usato la figlia per ottenere tante visualizzazioni e quindi per diventare “famoso” per un suo video. Si chiama Igor Kravtasov ed è il padre di una bambina molto piccola, la cucciola ha solo sei settimane.

Nel video, che poi è stato rimosso, Igor si trova in un campeggio in una foresta e seduto su di una sedia fischietta. Fin qui niente di male, il problema è che mentre si riprende sta dondolando la figlia a testa in giù tenendola solo per un tallone.

LEGGI ANCHE: INFLUENCER VENDE L’ACQUA USATA IN UN SUO BAGNO: ESAURITA IN POCO TEMPO

Il video, condiviso su Instagram, è stato visto da più di 3 milioni di persone prima di essere rimossa dai social. Per fortuna la clip incriminata è stata vista anche dalle autorità competenti che hanno subito preso in custodia l’uomo che ha però tentato in un primo momento si sfuggire all’arresto. Kravtasov ha poi confessato di aver avuto un atteggiamento inadeguato anche se poi ha cercato di giustificarsi: “I bambini sono come piccole scimmie, e in quanto loro discendenti abbiamo il dovere di mantenere i nostri figli attivi fin dalla tenera età“.

LEGGI ANCHE: NASCE IL CORSO DI LAUREA TRIENNALE ON-LINE PER DIVENTARE INFLUENCER

Insieme al 35enne è stata fermata anche la compagna, nonchè madre della piccola, e adesso dovranno essere sottoposti a processo al termine del quale potrebbero anche perdere la patria potestà della figlia, cresciuta a detta degli inquirenti in condizioni igieniche inadeguate.

La piccola che è stata portata in ospedale per degli accertamenti sembrerebbe non essere ferita.

Voi unimamme avete visto il video? Cosa ne pensate di questo gesto?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS.