Gravidanze ravvicinate, i pro e i contro e come affrontarle al meglio

Affrontare due gravidanze molto ravvicinate può avere pro e contro. Per la donna dal punto di vista fisico e psicologico è sicuramente impegnativo

gravidanze ravvicinate pro contro
immagine da adobestock

A volte non si tratta di scelta personale ma di un evento che può capitare frequentemente soprattutto a causa degli scompensi ormonali post parto della donna

Gravidanze ravvicinate, i pro e i contro

gravidanze ravvicinate
immagine da adobestock

Se ci si affida alla scienza, la distanza giusta tra la prima e la seconda gravidanza dovrebbe essere tra i 12 e i 18 mesi, per evitare rischi per la mamma e per il figlio.

Ma dal punto di vista fisico e psicologico due gravidanze a breve distanza possono essere un elemento destabilizzante e creare disagi alla donna o alla famiglia.

LEGGI ANCHE: STRESS E TRAUMI IN GRAVIDANZA HANNO CONSEGUENZE SUL BAMBINO

Innanzitutto cambia molto dall’evento: se la seconda gravidanza è stata scelta la donna si sentirà più pronta ad affrontarla, se è stata involontaria di sicuro avrà bisogno di un supporto anche psicologico per accettarla.

Se le due gravidanze sono ravvicinate ci saranno dei pro e dei contro da valutare, per la donna ma per tutta la famiglia.

Soprattutto nel primo periodo, la donna potrebbe avere bisogno di riposo o soffrire di nausee, vomito e stanchezza tipici del primo trimestre.  Sarà quindi fondamentale che il papà e la famiglia siano presenti e di supporto.

Poi c’è la questione del primo figlio, che sarà un neonato e avrà bisogno di cure e attenzioni, diverse da quelle del secondogenito: i bimbi fino ai due anni di vita infatti non sono autonomi, hanno bisogno delle cure esclusive dei genitori e non hanno ancora formato una loro identità e coscienza personale.

Questo potrebbe essere di aiuto per la questione della gelosia: se la distanza fra i due figli è breve e il maggiore non avrà ancora tre anni dovrebbe essere meno facile incorrere in gelosie tipiche dei primogeniti alla nascita dei secondi, anche se poi ogni caso è a sé.

Di sicuro la nascita di due figli ravvicinati per i genitori prevede un tour de force che li vedrà impegnati in cambi pannolino, pappe e nottate per un lungo periodo, ma potrebbero preferire farlo a breve distanza piuttosto che ripartire da zero dopo aver cresciuto il primo figlio.

LEGGI ANCHE: LE LITI DELLA COPPIA DURANTE E DOPO LA GRAVIDANZA: GLI EFFETTI SUI BAMBINI A LUNGO TERMINE

Per la donna sarà più faticoso fare queste attività con il primo, che magari sarà nella fase iniziale del camminamento, e portare avanti la gravidanza, l’aumento del peso, o andare alle visite di controllo della gravidanza e fronteggiare contemporaneamente visite pediatriche e vaccinazioni del primogenito.

Altro aspetto psicologico della questione è il senso di colpa che molte mamme provano nel non riuscire a godersi i figli “maggiori” nella loro età più tenera perché impegnati con il secondogenito e le sue esigenze. Questo sicuramente è un contro, ma tra i pro ci sarà il fatto che crescendo insieme è più probabile che siano complici e imparino a farsi compagnia e ad apprendere l’uno dall’altro.

Perché quindi la seconda gravidanza sia vissuta in modo sereno dalla mamma e da tutta la famiglia ci sarà bisogno di comprensione e collaborazione, innanzitutto nella coppia, poi anche con la rete familiare o di amici.

Un ultimo accenno va fatto poi alla questione lavorativa: se la donna lavora, potrà godere del primo congedo di maternità e poi del periodo di allattamento previsto dalla legge per poi passare alla seconda maternità.

A livello psicologico questo può essere visto come un pro o un contro dalla donna, che magari potrebbe preferire separarsi momentaneamente dalla carriera per qualche anno e poi riprendere le redini a pieno ritmo, con due figli autonomi.

In ogni caso dovrà fare quello che si sente, dando la giusta attenzione alla sua condizione fisica e non stressarsi troppo per evitare di incorrere in problemi durante la gravidanza.

LEGGI ANCHE: IL CONGEDO DI MATERNITÀ PER OGNI TIPOLOGIA DI LAVORATRICE

La donna deve poter vivere questa nuova gravidanza con serenità, anche se comunque sarà una gravidanza molto diversa dalla prima, bisogna sempre tenere a mente che la salute della mamma e quella del feto sono correlate.

gravidanze ravvicinate i pro e  contro come affrontarle
immagine da adobestock

E voi unimamme a che distanza avete avuto le vostre gravidanze?

Per restare sempre aggiornato su notizie, richiami e tanto altro continua a seguirci su GoogleNews.