Bambini in casa: ecco alcune attività da svolgere in terrazzo insieme a loro

Che cosa si può fare con i bambini in casa in queste giornate afose e così soleggiate? Ecco alcune idee per trasformare il balcone in un parco giochi.

Bambini e campeggio (fonte unsplash)
Bambini e campeggio (fonte unsplash)

Questi lunghi mesi di lockdown hanno messo a dura prova le mamme e i papà di tutto il mondo. In tantissimi si sono ingegnati per far trascorrere qualche giornata spensierata ai propri figli rimanendo a casa.

Seppur la situazione sia notevolmente migliorata rispetto ai mesi di marzo e aprile in cui l’emergenza Covid19 perversava su tutto il territorio nazionale e mondiale, ancora oggi è bene essere cauti e soprattutto prevenire un possibile contagio.

Per chi non è riuscito ad andare in vacanza o è partito con la famiglia solo per pochi giorni, ci sono alcune idee divertenti da poter fare insieme ai propri bambini, ma è necessario possedere un terrazzo o un balcone anche piccolo.

Questo può diventare luogo di nuomerose avventure ed esperienze tutte da scoprire, in particolar modo in giorni in cui il caldo si fa sentire e trascorrere qualche ora all’aria aperta fa sempre bene.

Tali fatti sono dei veri e propri viaggi con la fantasia che possono far divertire non solo i più piccoli in casa, ma anche i genitori in quanto con un pò di spirito di iniziativa e con un pò di pazzia si possono creare dei set di gioco molto divertenti e in totale sicurezza.

Su come tenere in sicurezza la casa abbiamo scritto un articolo un pò di tempo fa.

Bambini in casa: tutte le attività da svolgere sul terrazzo

Bambini e piscina (fonte unsplash)
Bambini e piscina (fonte unsplash)

Per rendere queste giornate afose e soleggiate più spensierate è possibile trasformare – se si possiede – il proprio terrazzo o balcone in un vero e proprio parco giochi.

Tenere la casa in ordine con i bambini presenti è sempre una bella sfida, ma organizzando tutte queste avventure sul terrazzo è possibile mantenerla sistemata.

LEGGI ANCHE: La Signora delle Favole regala “sogni e ali” a tutti i bambini chiusi a casa | VIDEO

Dunque, ecco cinque idee per trascorrere qualche pomeriggio all’insegna della fantasia e del divertimento.

1) Trasformare il balcone di casa in un campeggio sotto le stelle. Per fare ciò non servono tantissimi materiali, ma la cosa più importante da possedere è avere una mini tenda dove i piccoli possano rifugiarsi e, perché no, dormire sotto le stelle. La parte più esilarante dell’esperienza è quella di costruire insieme ai propri bimbi la tenda, di riempire il terrazzo di cuscini e di tutto quello che serve per rendere l’avventura più realistica. Con un pò di immaginazione ci si può pensare di trovare sulla montagna più alta del mondo da dove osservare le stelle, il sole e le nuvole.

E per ampliare l’esperienza è possibile arrostire quale marshmallow, l’importante è stare super attenti.

2) Convertire il terrazzo in una bellissima giungla. In questo caso si può fare tutto in pochissime mosse, utilizzando anche ciò che si possiede a casa.

LEGGI ANCHE: Perché togliere le scarpe in casa è utile per i bambini? Ecco i benefici

Volendo si possono trasferire tutte le piante all’interno del proprio appartamento fuori in balcone in modo tale da renderlo il più verde possibile. Anche così con un pò di fantasia e immaginazione, basta far credere ai propri bimbi di trovarsi in mezzo a una giungla sperduta piena di animali selvatici e poco conosciuti. Per rendere più veritiera la presenza degli animali si possono anche utilizzare i peluche. Del resto chi non ha casa un elefante o una tigre di stoffa?

3) Il terrazzo diventa un’isola sperduta abitata dai pirati. Con una cesta per i panni, un lenzuolo blu e un secchio con la terra, i bimbi potranno immaginarsi di trovare su una nave in avaria in mezzo al mare e una volta approdati sulla terra ferma potranno andare alla ricerca del tesoro nascosto all’interno del secchio.

Insomma ogni bambino per un giorno vorrebbe essere un pirata.

4) Il balcone è una spiaggia esclusiva. Con una piccola piscina si può far fare ai bimbi un bagnetto, facendo immaginare di essere in una esclusiva piscina. Dunque munitevi di asciugamani, braccioli, salvagenti e giochi per stare all’aperto. Ovviamente non dimenticatevi dei gelati, una tappa al bar quando si sta sotto il sole e tra un bagno e l’altro si fa sempre.

5) Una gita in campagna, ma in terrazzo! Il balcone può essere il luogo perfetto per far innamorare i più piccoli della natura e soprattutto far sì che inizino a curare piante e fiori. Così mentre voi siete intenti a fare giardinaggio, i vostri bimbi possono aiutarvi nell’annaffiare i fiori e perdersi tra i mille colori delle piante.

Bambini e giardinaggio (fonte unsplash)
Bambini e giardinaggio (fonte unsplash)

LEGGI ANCHE: Esperimenti per bambini e ragazzi da fare a casa durante la quarantena | VIDEO

E voi Unimamme che cosa ne pensate?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS.