Bambini e casa: ecco 5 trucchetti per tenerla sempre in ordine

Come si fa a tenere in ordine la casa, quando ci sono dei bambini che mettono ovunque i loro giochi? Ecco 5 mosse per evitare questi problemi.

Bambini e casa (fonte unsplash)
Bambini e casa (fonte unsplash)

Quando si hanno dei bambini, tenere la casa in ordine sembra un’impresa titanica. In realtà esistono vari trucchetti che possono ovviare il problema e soprattutto responsabilizzare i piccoli.

Ma per imparare a farlo è necessario tenere in considerazione un concetto importante che molti adulti tendono a mettere da parte, cioè il fatto di mettere al centro della casa il bambino e non viceversa.

Quello che si tende a fare è organizzare la propria abitazione nello stesso modo in cui era prima che arrivasse il piccolo, in modo tale che sia questo, una volta cresciuto, a tenere il tutto in ordine.

Ma per fare ciò il bambino deve sentirsi parte integrante della casa e soprattutto imparare da voi a sistemare le cose. Per questo motivo sarebbe bene strutturare ogni stanza dell’abitazione a sua misura.

Agendo in questo modo, difficilmente troverete in ogni camera della casa un giocattolo o un vestito non vostro.

Dunque la parola d’ordine è responsabilità, cosa che induce il bambino a sentirsi parte del mondo degli adulti.

Bambini e casa: 5 mosse per tenerla sempre in ordine

Colori (fonte unsplash)
Colori (fonte unsplash)

In un articolo precedente – prendendo come riferimento il metodo Montessoriavevamo già affrontato l’importanza di organizzare la cameretta dei bambini in modo tale che siano loro stessi a tenerla in ordine e soprattutto che, senza l’aiuto di nessuno, possano provvedere alle loro necessità.

Ecco la stessa cosa, in realtà, andrebbe fatta anche con il resto delle altre stanze della casa. Bisognerebbe dotare le camere di mobili, scaffali o ganci in cui il piccolo arrivi da solo a poggiare e prendere le sue cose. La cosa importante è renderlo il più autonomo possibile, cosa che gli gioverà una volta che sarà cresciuto.

LEGGI ANCHE: Bambini in casa: 20 utilissimi consigli per renderla sicura

Ad esempio può essere una buona idea disporre un gancio basso per appendere la giacca, una panchetta per togliere e mettere le scarpe, un posto dove può inserire il suo zainetto, la sciarpa e i guanti.

Insomma il tutto deve essere fatto su sua misura in modo tale che lui stesso, copiando i vostri comportamenti, possa agire di conseguenza. Oltre a questo, prima di insegnare al piccolo come tenere in ordine, è importante fare un bel decluttering – cioè sbarazzarsi di tutto quello che non serve e non viene utilizzato.

Ma vediamo le mosse da fare:

1) È importante che, nel caso in cui il vostro bimbo sia un grande appassionato di libri, la libreria sia bassa e frontale in modo tale che lui stesso possa prendere il testo che più gli piace e allo stesso modo riposizionarlo.

LEGGI ANCHE: Come organizzare la cameretta dei bambini in poche mosse

2) Uno dei passatempi più creativi e sicuramente educativi per i bambini è quello di disegnare con le matite, pennarelli e pastelli, ma anche di ritagliare il cartoncino per creare qualche opera meravigliosa. Per fare ciò è necessario che vi dotiate di una piccola scrivania in cui nei cassetti potete disporre la carta e i vari cartoncini e sopra la quale potete disporre dei contenitori in cui mettere i vari attrezzi del mestiere.

3) Non sai dove posizionare i disegni realizzati dal tuo bambino? Attraverso una bacheca dell’arte puoi appendere lì i suoi e i tuoi disegni preferiti e disporre gli altri invece all’interno di una scatola o un raccoglitore. Il consiglio però è quello di fare almeno una volta l’anno una cernita, in modo tale da non essere invasi da fogli svolazzanti.

4) Altro grandissimo dilemma sono i giochi. Ai bambini in realtà non ne servono tantissimi ed è meglio che siano educativi il più possibile, come ad esempio le costruzioniin un articolo precedente abbiamo già affrontato l’argomento. Dunque per quanto riguarda i giochi e dove posizionarli è meglio disporli in degli scaffali bassi, dove il bambino con grande facilità possa prenderli e rimetterli a posto.

Bambina che disegna (fonte unsplash)
Bambina che disegna (fonte unsplash)

LEGGI ANCHE: Perché togliere le scarpe in casa è utile per i bambini? Ecco i benefici

E voi Unimamme avete mai provato questi trucchetti?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS.