Covid, il paziente 1 con moglie e figlia in una foto per ringraziare

Una foto del paziente 1 per ripartire e rinascere, ma sopratutto per ringraziare tutte le persone che sono state vicino a lui ed alla sua famiglia.
Paziente 1 figlia
Foto da Corriere della Sera

Tutti lo chiamano il paziente 1 di Covid, lui è Mattia Maestri che la notte tra il 20 ed il 21 febbraio ha saputo di essere positivo al Coronavirus, il primo caso diagnosticato in Lombardia.

LEGGI ANCHE:  “HO SOLO UN DESIDERIO” PARLA IL PAZIENTE 1 CHE FINALMENTE HA RIVISTO LA MOGLIE FOTO

Mattia ha trascorso dei lunghi e duri giorni in ospedale e per fortuna è guarito ed è tornato dalla moglie. Dopo poco una bella notizia per Mattia, la moglie che era incinta di 8 mesi quando è stato ricoverato ha partorito la loro prima figlia, Giulia.

Mattia: la foto del paziente 1 con la moglie e la figlia

Paziente 1 moglie
Foto da Corriere della Sera

A distanza di qualche mese dalla nascita di Giulia, Mattia ha voluto ringraziare tutti coloro che gli sono stati vicini durante la malattia. Lo ha fato in un modo che ha commosso tutti i suoi concittadini, ma non solo. In occasione di un concorso indetto durante la sagra del paese ha esposto nella vetrina del negozio di famiglia una bellissima immagine della sua famiglia.

LEGGI ANCHE: “GLI HANNO DATO UNA SECONDA VITA”: PARLA LA MAMMA DI MATTIA IL RAGAZZO DI 18 ANNI MALATO DI COVID – 19 | FOTO

Nella foto apparsa nella vetrina del negozio di erboristeria gestito da Valentina, la moglie, e dalla suocera, a Casalpusterlengo (Madre Natura), in provincia di Lodi, Mattia e Valentina sono sorridenti mentre abbracciano la loro piccola Giulia.

LEGGI ANCHE: CORONAVIRUS: ELEVATI RISCHI DI CONTAGIO DAI BAMBINI ASINTOMATICI

Una frase accompagna la foto: “Quest’anno più che mai “viva l’Italia” siamo noi, noi che abbiamo avuto la forza di ripartire. Viva l’Italia siete voi, clienti e amici che ci siete stati vicini in questi mesi… A voi va il nostro sentito grazie“.

Il concorso indetto, “La migliore vetrina” è un modo per ripartire e per rinascere dopo un periodo durissimo.

Al Corriere della Sera, il sindaco di Casalpusterlengo, Elia del Miglio, ha dichiarato: “Dopo tutto quello abbiamo passato, loro e anche noi quello di Mattia, Valentina e Giulia è un meraviglioso inno alla speranza. Ho visto concittadini commossi davanti dal messaggio. Davvero un bel gesto“.

Paziente 1 Mattia
Foto da Quotidiano.net

Voi unimamme cosa ne pensate delle parole di Mattia?

Per restare sempre aggiornato su richiami, notizie e tanto altro continua a seguirci su GoogleNews.