Come si misura il fondo uterino, la spiegazione passo dopo passo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30
0
18

Capiamo meglio come si misura il fondo uterino spiegandolo passo dopo passo e in cosa consiste questa valutazione che fa il medico o l’ostetrica

come si misura il fondo uterino
immagine da adobestock

La misurazione del fondo uterino è importante per capire se c’è qualcosa di anomalo nella vostra gravidanza che va approfondito

Come si misura il fondo uterino e perché

come si misura il fondo uterino passo dopo passo
immagine da adobestock

Misurare il fondo uterino significa calcolare la distanza in cm che intercorre tra la parte più alta dell’utero e la sinfisi pubica, ovvero il punto superiore dell’osso pubico.

LEGGI ANCHE: MISURAZIONE DEL FONDO UTERINO, UNA SEMPLICE INDAGINE CHE SVELA TANTE COSE

Questa misurazione si fa con un metro e può essere fatta dal ginecologo o dall’ostetrica, ma in realtà potete farla anche voi stesse, considerando però che quella fatta dal medico sarà sicuramente più accurata e che non dovrete prendere per buone le misurazioni fatte a casa da sole senza avere prima consultato il vostro medico.

La misurazione del fondo uterino serve innanzitutto a datare la gravidanza e a veder la crescita e la posizione del feto. Ci sono delle misure di riferimento per ogni settimana di gestazione, la misura dovrebbe corrispondere più o meno al numero di settimane di gravidanza rapportato in cm.

Se le misure non corrispondono nell’arco delle settimane, questo può essere indice di qualche anomalia o malattia, dal diabete gestazionale alla macrosomia fetale. In ogni caso sarà poi il vostro medico a dirvi di approfondire con analisi e indagini specifiche per capire meglio la natura del problema.

LEGGI ANCHE: ESAMI DA EFFETTUARE IN GRAVIDANZA: SECONDO TRIMESTRE

Vediamo come si misura praticamente il fondo uterino, passo dopo passo.

  • Innanzitutto bisogna svuotare la vescica. La misurazione può variare anche da questo. Converrebbe anche farla a stomaco vuoto, ma se dovete fare uno spuntino, potete mangiare qualcosa di leggero e che non vi porti problemi allo stomaco durante la palpazione del pancione.
  • Avere un abbigliamento quanto più ampio e comodo faciliterà la misurazione. Il ginecologo potrebbe anche chiedervi di spogliarvi o di indossare un camice da sala operatoria.
  • Distendersi su un lettino o su una superficie piana a pancia in su e respirare normalmente. Dovete cercare di rilassare i muscoli dell’addome per far sì che la misurazione sia realistica.
  • A questo punto si parte con la palpazione per individuare la parte più alta dell’utero e la sinfisi pubica.
  • Poi con il metro si misura la distanza tra questi due punti, che dovrà corrispondere più o meno al numero di settimane di gestazione, rapportato in cm. Ovviamente c’è un range di circa 5 cm come riferimento, in quanto questo è un esame manuale che quindi può avere delle variabili. Ma verso le 20 settimane di gestazione, periodo in cui di solito si inizia a misurare il pancione, la misura dovrebbe essere tra i 18 e i 23 cm.

A questo punto il medico segnerà nella tabella la vostra misura e vi dirà se rientra nella normalità o se bisogna approfondire con ulteriori indagini.

LEGGI ANCHE: LA MISURAZIONE DEL FONDO UTERINO, QUALI SEGNALI DI ALLARME PUÒ DARE

State serene e collaborate con il vostro medico, riferendogli eventuali dolori o fastidi che avete provato durante questo esame. Sappiate comunque che si tratta di un esame non invasivo e non doloroso, quindi non dovreste avere problemi.

come si misura il fondo uterino
immagine da adobestock

Care unimamme, sapevate già come si fa la misurazione del fondo uterino durante la gravidanza?

Per restare sempre aggiornato su notizie, richiami e tanto altro continua a seguirci su GoogleNews.