Guida per i futuri papà | Cosa non dire e non fare durante la gravidanza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:30
0
26

Cosa non dire e non fare durante la gravidanza? Ecco la guida per i futuri papà per contribuire al benessere della coppia e della propria compagna

guida futuri papà in gravidanza
immagine da adobestock

L’uomo e la donna quando stanno per diventare genitori iniziano a vivere una nuova fase del loro rapporto che può portare anche a delle incomprensioni e malumori

Cosa non dire e non fare durante la gravidanza, guida per i papà

guida per futuri papà cosa non dire non fare
immagine da adobestock

Di solito l’uomo è quello che si dimostra meno sensibile, o meglio la donna lo percepisce così. Il punto è che secondo gli esperti l’uomo e la donna affrontano la gravidanza in due modi completamente diversi, vivendo stati d’animo ed emozioni a volte contrastanti che possono destabilizzare la coppia anche se già collaudata.

LEGGI ANCHE: COPPIA E SESSO IN GRAVIDANZA: PROBLEMI E SOLUZIONI

Conoscendo le cose da non dire e da non fare in coppia durante la gravidanza si possono evitare liti, gaffe e malumori. Ecco la guida per i futuri papà

  • Evitare di essere superficiale quando la donna parla di cosa sta affrontando o delle sue emozioni e sensazioni. Se proprio non si ha niente da dire, spingere lei a parlare piuttosto che troncare il discorso
  • Mettere in dubbio le sue capacità come donna o come futura madre. Una donna che affronta la gravidanza è già messa alla prova fisicamente e psicologicamente, l’idea del parto e l’idea di non farcela possono essere spaventose per lei. Il suo compagno deve supportarla, soprattutto moralmente, ad affrontare tutte le sfide che la gravidanza e la maternità comportano.
  • Fare riferimenti ironici al suo peso o ai suoi cambiamenti fisici. Questo dipende molto dal rapporto di coppia che si ha, ma spesso gli sbalzi ormonali a cui sono soggette le future mamme le portano ad essere più suscettibili. Quindi vale la pena di “sondare il terreno”, e l’umore, prima di partire con le battute, soprattutto se non si è da soli

LEGGI ANCHE: LA BABYMOON, UNA FUGA ROMANTICA PER MAMMA E PAPÀ

  • Lasciarla a casa da sola quando non si sente bene se non è strettamente necessario. Se la vostra compagna non se la sente di restare da sola, l’uscita con gli amici o il calcetto potrebbero essere rinviati nell’ottica di un sacrificio comune che si sta facendo per il bambino.
  • Parlarle del bambino/a come se fosse solo suo. Di sicuro per i futuri papà la percezione del bambino è diversa durante la gravidanza perché non provano lo stesso legame biologico che prova la mamma, ma ciò non vuol dire che non siate entrambi genitori e che la responsabilità verso il bambino non sia uguale per entrambi fin dal concepimento
  • Fare paragoni con altre coppie di amici o parenti che stanno per avere un bambino. Se non è un confronto costruttivo, inutile fare paragoni sull’argomento, anche perché è un momento che ogni coppia e ogni genitore vive a modo suo ed è giusto trovare un nuovo equilibrio di coppia insieme, non basandosi sulle esperienze altrui.
  • Dimenticare le ricorrenze. Durante la gravidanza la futura mamma si sente messa da parte, tutte le attenzioni sue ma anche di amici e parenti sono concentrate sul bambino. Questa cosa può farla star male, ecco perché le attenzioni del suo compagno sono importantissime in questo momento. Farle un regalo, ricordarsi delle ricorrenze, organizzarle delle sorprese può essere un modo per farle sentire il vostro amore e avvicinarvi.

LEGGI ANCHE: I PAPÀ POSSONO RIDURRE IL DOLORE DELLE DONNE DURANTE IL PARTO: LO STUDIO

Ecco quindi dei piccoli accorgimenti che vi aiuteranno a sentirvi più vicini alla vostra compagna in questi nove splendidi mesi che precedono l’arrivo del vostro bambino.

la guida per i futuri papà cosa non dire e non fare
immagine da adobestock

E voi unimamme e unipapà come avete affrontato la gravidanza in coppia?

Per restare sempre aggiornato su notizie, richiami e tanto altro continua a seguirci su GoogleNews.