Coppia e sesso in gravidanza: problemi e soluzioni

Coppia e sesso in gravidanza possono generare dei problemi. Vediamo in che modo e quali sono le soluzioni da adottare secondo gli esperti

coppia sesso gravidanza
immagine da adobestock

Ogni coppia è a sé e ogni gravidanza è a sé. Ma ci sono delle indicazioni generali per affrontare eventuali problemi di sessualità durante questo periodo

Coppia e sesso in gravidanza

coppia sesso gravidanza problemi
immagine da pixabay

La questione del sesso durante i nove mesi di gestazione è affrontata sia a livello ostetrico che psicologico. Se non ci sono particolari controindicazioni mediche, il sesso in gravidanza è consentito e, anzi, consigliato.

LEGGI ANCHE: LE LITI DELLA COPPIA DURANTE E DOPO LA GRAVIDANZA: GLI EFFETTI SUI BAMBINI A LUNGO TERMINE

Eppure la donna e l’uomo cambiano durante i nove mesi che precedono il parto e spesso il rapporto di coppia può risentirne, e di conseguenza la sessualità.

Andiamo a vedere le principali problematiche di coppia sul sesso in gravidanza.

  • La donna affronta moltissimi cambiamenti fisici che la rendono diversa. Potrebbe non sentirsi a suo agio col proprio corpo e quindi non volersi mostrare, oppure potrebbe soffrire di nausee e vomito durante il primo trimestre e quindi non essere fisicamente in forza per avere rapporti sessuali.

LEGGI ANCHE: VESTIRSI IN GRAVIDANZA: ECCO I CONSIGLI PER AFFRONTARE IL PRIMO TRIMESTRE

  • Gli uomini invece reagiscono in maniera diversa alla gravidanza: alcuni sono partecipativi e non vedono l’ora che nasca il bambino, altri si sentono messi da parte e potrebbero addirittura provare gelosia nei confronti del nascituro, altri ancora si sentono attratti dai cambiamenti nel corpo della propria compagna, oppure si possono sentire intimoriti dalla pancia e dai movimenti del feto e quindi avere un calo di desiderio.
  • In generale il periodo più indicato per avere rapporti sembra essere il secondo trimestre, quando i livelli ormonali della donna sono ottimali e la maggiore circolazione del sangue aiuta con il desiderio sessuale. Inoltre in questo trimestre non si dovrebbero avere più i fastidi del primo trimestre e la pancia non dovrebbe essere ancora molto grande e quindi ingombrante per i rapporti sessuali. E’ bene comunque che si scelgano le posizioni adatte e meno fastidiose per la donna.
  • Quando invece sopraggiungono problemi fisici legati ai rapporti come crampi o perdite di sangue, allora è consigliato sospendere e parlarne prima con il ginecologo. Se invece ci sono problemi in gravidanza quali placenta previa o contrazioni pretermine, sarà lo stesso medico a chiedere alla coppia di astenersi dal sesso durante la gravidanza.

In generale i rapporti in gravidanza sono importanti per la stabilità della coppia perché aiutano a mantenere un contatto anche fisico e a vivere insieme questo grande cambiamento. Dopo il parto la fase di assestamento può essere ancora più dura da affrontare per la coppia.

LEGGI ANCHE: LA COPPIA DOPO I FIGLI: LA PERDITA DI TEMPO E SPAZIO

sesso coppia gravidanza problemi
immagine da adobestock

Quindi è bene mantenere un legame durante la gravidanza ed affrontare insieme le problematiche. Ecco perché gli esperti sottolineano l’importanza del dialogo, parlare di quello che si prova e non forzarsi a fare cose controvoglia.

E voi unimamme avete avuto problemi di sessualità durante la gravidanza?

Per restare sempre aggiornato su richiami, notizie e tanto altro continua a seguirci su GoogleNews.