La Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2020, un anniversario importante

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:00
0
22

La Giornata Mondiale dell’Alimentazione cade il 16 Ottobre e quest’anno si celebrano i 75 anni dalla fondazione della FAO

la giornata mondiale dell'alimentazioneimmagine da pixabay

Nel 1945 le Nazioni Unite decisero di creare un nuovo organismo chiamato Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura, FAO

La Giornata Mondiale dell’Alimentazione, un problema ancora troppo attuale

la giornata mondiale dell'alimentazione 2020immagine da pixabay

La FAO celebra quest’anno i settantacinque anni dalla sua fondazione e il suo scopo originario era quello di occuparsi dell’alimentazione a livello globale e di tutti i problemi ad essa collegati, la fame, la malnutrizione, la sicurezza alimentare.

LEGGI ANCHE: MALNUTRIZIONE E CRISI ECONOMICA, ATTENTI ALLA QUALITÀ ANCHE IN TEMPO DI CRISI

Il tanto impegno profuso da questa organizzazione negli anni non è purtroppo bastato a sconfiggere i problemi enormi che ancora oggi affliggono i paesi poveri come i ricchi.

Dall’obesità e la malnutrizione dei paesi ricchi, ai quali si legano tanti problemi di salute fisica e mentale, alla fame e povertà dei paesi sottosviluppati, dove ogni giorno muoiono migliaia e migliaia di persone.

L’obbiettivo principale della FAO per quest’anno è quello di far sì che la pandemia di Covid19 non penalizzi nessun paese e che tutti abbiano accesso alle risorse alimentari e si possano sconfiggere la fame e la malnutrizione, ma anche promuovere una agricoltura più sostenibile e una alimentazione più sicura.

Il tema di quest’anno sarà “Coltivare, nutrire, preservare. Insieme. Le nostre azioni sono il nostro futuro“.

LEGGI ANCHE: DIETA VEGANA, OBESITÀ E INAPPETENZA MINANO LA SALUTE DEI BAMBINI

La cerimonia di celebrazione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione si terrà a Roma alla sede della FAO ma verrà trasmessa in modo virtale sulla piattaforma Zoom, alla quale si potrà partecipare registrandosi in anticipo.

Alla cerimonia parteciperanno ambasciatori FAO, il Direttore Generale e altre personalità, che chiederanno ufficialmente un impegno comune a sua Santità, Papa Francesco, al Presidente della Repubblica italiana e al Segretario Generale dell’ONU, Antonio Guterres.

Lo sforzo collettivo richiesto dalla FAO è in perfetta linea con il tema scelto per quest’anno, un anno che sta mettendo a dura prova l’economia globale ma soprattutto le risorse dei paesi più poveri.

La sofferenza delle persone che soffrono la fame, soprattutto dei bambini, non devono più essere tollerate in un mondo che vuole guardare avanti. La pandemia dovrebbe unire le forze di tutti per cercare di redistribuire meglio le risorse e fare in modo che mai più nel mondo ci siano persone che non possono nutrirsi ed altre che invece muoiono per sovralimentazione, obesità e tante malattie correlate.

LEGGI ANCHE: CONCEPIMENTO | OBESITÀ E ANORESSIA POSSONO COMPROMETTERE LA FERTILITÀ?

L’alimentazione è un tema importantissimo, ecco perché il Miur ha deciso anche quest’anno di promuoverlo nelle scuole primarie e secondarie, dedicando le attività didattiche di quella data a questo tema.

giornata mondiale dell'alimentazioneimmagine da pixabay

E voi unimamme cosa ne pensate di questa importante ricorrenza?

Per restare sempre aggiornato su notizie, richiami e tanto altro continua a seguirci su GoogleNews.