Scuole chiuse in Campania: la protesta delle mamme ha successo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:49
0
99

Scuole chiuse in Campania dopo l’aumento dei contagi. le mamme organizzano una protesta che ha in parte successo.

Chiusura scuole
Foto da Il Mattino

Dopo al decisione del Governatore della Campania di chiudere tutte le scuole di ogni ordine e grado dopo che i contagi nella sua Regione hanno superato quota 100 ci sono sono state diverse polemiche delle mamme.

LEGGI ANCHE: CONTAGI NELLE SCUOLE: TUTTE LE CIFRE REGIONE PER REGIONE

Una foto di un bambino ha fatto il giro del web, diventato il simbolo di questa protesta. Il Governatore ha poi cambiato idea, ma non completamente.

Scuole chiuse in Campania: la protesta e la decisione di De Luca

Contagi scuole
Foto da Il Mattino

A Napoli le mamme hanno protestato contro la decisione del Governatore De Luca che ha stabilito al chiusura delle scuole fino al 30 di ottobre. Una decisione drastica che non è piaciuta e molte mamma si sono organizzate per prendere parte ad una manifestazione che si terrà in mattinata.

Una foto ha fatto il giro del web ed è il simbolo di questa protesta. Un bambino, con tanto di grembiulino e mascherina, seduto su di una sedia al suo banchetto davanti alla sua scuola chiusa. La foto pubblicata da un giornalista campano con la seguente didascalia: “Protesta civile e silenziosa di un bambino e un gruppo di mamme per l’ordinanza regionale che ieri sera ha chiuso le scuole“.

LEGGI ANCHE: EMERGENZA CORONAVIRUS: LA CAMPANIA CHIUDE SCUOLE E UNIVERSITÀ

Lo scatto è stato fatto da una delle tante mamme che hanno deciso di scendere in piazza dopo la decisione del Governatore: “Oggi è il giorno più buio per la scuola“, è il testo di un manifesto. Anche gli autisti dei bus scolastici hanno deciso di unirsi alla protesta percorrendo le strade con i loro mezzi intorno alla sede della Regione, in segno di protesta per la decisione di De Luca che ferma anche le loro attività lavorative.

Protesta mamme

De Luca ha poi modificato a sorpresa la sua ordinanza stabilendo: “Su richiesta dei sindaci pervenuta all’unità di crisi attraverso l’Anci, e nelle more di specifici congedi parentali per i genitori, da domani è consentita, anche in presenza, l’attività delle scuole dell’infanzia: nidi, asili, con bambini di età compresa nella fascia 0-6 anni“.

LEGGI ANCHE: CORONAVIRUS: “LA SCUOLA DEVE RESTARE APERTA”, VOCI CONTRO LE CHIUSURE

Smentita dallo stesso De Luca, l’apertura delle scuole solo in provincia di Salerno: “Insieme alla seconda ondata dei contagi è arrivata anche la seconda ondata delle fake news sull’epidemia”. Nel post De Luca sottolinea che si tratta di “una delle tante notizie false che stanno girando in queste ore sul web. Come sempre vi invitiamo a seguire i canali ufficiali della Regione Campania e dell’unità di crisi per essere aggiornati sulle nostre decisioni e sull’andamento dei contagi“.

Voi unimamme cosa ne pensate di questa decisione del Governatore? E della protesta delle mamme campane?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS