Mascherina obbligatoria in tutta Italia: i casi in cui non serve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:04
0
153

Ci saranno delle nuove regole per disciplinare l’uso delle mascherine quando si è all’esterno. Una novità importante del nuovo Decreto.

Mascherina all'aperto
Foto da Adobe Stock

Il premier Giuseppe Conte è pronto per firmare il nuovo dpcm che varrà forse fino a fine Gennaio 2021. Sembrerebbe che la novità principale sia quello di usare la mascherina  si accinge a firmare il nuovo dpcm. La principale novità è nell’utilizzo della mascherina che sarà obbligatoria anche all’aperto.

LEGGI ANCHE: MASCHERINE CHIRURGICHE, RISCHIO AVVELENAMENTO? RISPONDE LO STUDIO

Per il momento questa regola vale solo per alcune Regioni Italiane come Campania e Lazio. Ci saranno però dei casi nei quali si potrà non indossare. Ecco quali sono.

Mascherina obbligatoria: ecco quando non serve indossarla

Mascherine obbligo
Foto da Pixabay

Sembrerebbe che da domani, 8 ottobre 2020, entrerà in vigore, di nuovo, l‘obbligo di usare le mascherine anche all’aperto. Questa decisione è stata presa dopo che i contagi da coronavirus  sono aumentati, quindi protezione di bocca e naso anche all’esterno ritenuta indispensabile per fermare i contagi quando non c’è il rispetto del distanziamento.

LEGGI ANCHE: SENZA MASCHERINE TRASPARENTI A SCUOLA DANNI PSICOLOGICI: PARLA UN ESPERTO

Dovrà essere tenuta sempre nei luoghi chiusi, all’uscita delle scuole, su pezzi pubblici, nelle palestre, in treno ed in aereo, ma ci sono dei casi nei quali non dovrà essere indossata, ecco quali sono:

  • Camminate nei boschi e negli spazzi isolati come la campagna o il proprio orto
  • Chi corre o pratica attività sportiva intensa in spazi aperti, nei parchi o per strada
  • Si può togliere se si mangia o si beve all’aperto, ma poi deve essere rimessa se ci si trova vicino ad altre persone.

LEGGI ANCHE: MASCHERINE, L’ESPERTO INSEGNA COSA FARE PER CONSERVARLE PERFETTE A LUNGO

Inoltre alcune persone possono non indossarla:

  • bambini sotto i sei anni di età
  • studenti mentre sono seduti al proprio banco a scuola
  • persone disabili
  • persone con patologie incompatibili con l’uso della mascherina
  • persone che interagiscono con le persone disabili.

Resta però obbligatorio avere sempre con se la mascherina quando si esce di casa da indossare nel momento in cui c’è bisogno. Chi non rispetta le prescrizioni rischia una multa da 400 a 3.000 euro.

Nuovo decreto
Foto da Adobe Stock

Voi unimamme cosa ne pensate di queste nuove restrizioni?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS