“Questa è la mazzata finale”, la foto del ristoratore distrutto diventa virale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:30

Ieri dopo che il governo ha varato un nuovo Dpcm, ecco la foto scattata dalla figlia di un ristoratore distrutto da ciò che lo aspetta.

Ristoratore (fonte Instagram @tpi)
Ristoratore (fonte Instagram @tpi)

Proprio ieri il governo ha varato le nuove misure per contenere la diffusione del Covid19 che nelle ultime settimane è tornato prepotente come quasi ai livelli di marzo.

Nel decreto si legge che i ristoranti e i bar dovranno chiudere categoricamente tutti i giorni alle 18:00 e che le palestre, cinema e teatri non potranno aprire.

Il tutto sarà in vigore fino al 24 novembre. La speranza è che con questi provvedimenti la curva dei contagi, ora nuovamente in impennata, scenda di nuovo in modo tale da poter vivere un pò più serenamente.

Ovviamente non sono mancate le proteste che già sono iniziate la scorsa settimana, prima di questo nuovo Dpcm.

Adesso però anche i ristoratori, i bar, i proprietari di palestre hanno iniziato a dire la loro e a protestare contro questo nuovo provvedimento che per molti è più una condanna a morte.

Tanto che è diventata virale sui social, la foto di un ristoratore seduto con lo sguardo perso nel vuoto dopo aver appreso i nuovi provvedimenti.

Il tutto è stato pubblicato dalla figlia, preoccupata per lo stato di salute mentale del padre e poi ricondiviso dalla testata Tpi.

Ristoratore distrutto: la foto della figlia diventa virale

Ristoratore (fonte Instagram @tpi)
Ristoratore (fonte Instagram @tpi)

La figlia del ristoratore ha condiviso la foto sul suo profilo Facebook e subito ha ottenuto l’attenzione da parte di giornali e altri utenti che hanno empatizzato con lo sconforto della figlia e del ristoratore immortalato nello scatto.

LEGGI ANCHE: Feste private in casa e fuori: cosa cambia con il nuovo DPCM

Ecco cosa ha scritto Elena Tonon accanto alla foto:Questo è mio papà. Un uomo che si è fatto dal niente, dalla povertà di una famiglia di mezzadri veneti. Una famiglia numerosa dove le donne dicevano che non avevano fame pur di lasciare il cibo ai figli”.

Inizia così il terribile post che non sembra avere una via di fuga, tanto che tutta l’amarezza del momento la esprime proprio il papà con poche e semplici parole: “Questa è la mazzata finale”.

Un post che esprime il disagio e il malessere che queste categorie stanno vivendo in un momento così delicato e che si riassume con questa invettiva finale da parte della figlia: A me dispiace, ma io non ci sto. […] Alla gente come me, quella con un po’ di sensibilità, gli si spezza il cuore. Non siamo gente che va a dire in giro che il Covid non esiste, siamo gente che ha sempre avuto una dignità. E la rivogliamo. Ce la faremo papà!”.

LEGGI ANCHE: Nuovo Dpcm: tutte le novità per la scuola

Insomma una situazione che sta mettendo in ginocchio tante realtà, già duramente provate dai mesi precedenti.

Allo stesso tempo il governo ha ribadito che ci saranno degli aiuti verso tutte le categorie colpite e che saranno erogati il prima possibile.

L’unica speranza è che durante questo mese che verrà, tutti i sacrifici fatti diano i frutti sperati e si possa nuovamente tornare ad una parvenza di normalità.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

“Questo è mio papà. Un uomo che si è fatto dal niente, dalla povertà di una famiglia di mezzadri veneti. Una famiglia numerosa dove le donne dicevano che non avevano fame pur di lasciare il cibo ai figli”. Inizia così il post di Elena Tonon, che gestisce insieme al padre un ristorante del Trevigiano. L’immagine che Elena ha pubblicato su Facebook mostra suo padre, Beppo, seduto davanti il ristorante dopo aver scoperto che l’attività dovrà chiudere alle 18. “Questa è la mazzata finale”, ha detto il ristoratore alla figlia. “A me dispiace, ma io non ci sto”, scrive Elena. “Alla gente come me, quella con un po’ di sensibilità, gli si spezza il cuore. Non siamo gente che va a dire in giro che il Covid non esiste, siamo gente che ha sempre avuto una dignità. E la rivogliamo. Ce la faremo papà!”.

Un post condiviso da TPI (@tpi) in data:

LEGGI ANCHE: Michelle Hunziker non ci sta e chiede sostegno al Governo

E voi unimamme avete visto questa foto del ristoratore pubblicata dalla figlia?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS