“Osservateli i bambini”, il messaggio toccante di un papà

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:50

“Osservateli i bambini” e imparate da loro sul Coronavirus, il messaggio toccante di un papà è virale.

osservateli bambini messaggio
“Osservateli i bambini”, il messaggio toccante di un papà – Universomamma.it (Adobe Stock)

I bambini sono tra coloro che più soffrono le conseguenze indirette della pandemia di Covid-9: lunghi mesi senza scuola e amici a causa del lockdown, limitazioni nelle attività scolastiche anche dopo la riapertura delle scuole, riduzione dello attività sociali e sportive. I bambini sono stati tenuti lontano dai loro nonni e per molto tempo non li hanno potuti abbracciare. I rapporti si sono riavvicinati questa estate ma ora con la ripresa dei contagi sono costretti a nuove limitazioni.

LEGGI ANCHE: COVID-19: PERCHÉ I BAMBINI SI AMMALANO MENO, LA SPIEGAZIONE

Eppure, nonostante tutte le limitazioni e i sacrifici, i bambini si adattano meglio alle nuove regole, molto più degli adulti, spesso purtroppo persi dietro a inutili polemiche e  complotti. I bambini indossano con disciplina le mascherine, si lavano spesso le mani e mantengono le distanze, anche dai loro amichetti. Una situazione che è stata descritta da un papà in un bellissimo e toccante messaggio su Facebook che è diventato subito virale.

Il messaggio: “Osservateli i bambini” come rispettano le norme anti-Covid

Covid e bambini
“Osservateli i bambini”, il messaggio toccante di un papà – Universomamma.it (Adobe Stock)

Paolo Migliavacca è un imprenditore e un papà che ha pubblicato su Facebook un post che ha conquistato subito la rete, scaldando il cuore di tante persone e diventando subito virale. L’uomo ha scritto un messaggio dedicato ai bambini in questi tempi difficilissimi segnati dalla pandemia e da una infinità di limitazioni alle nostre vite quotidiane.

I bambini sono coloro che più patiscono le restrizioni imposte dalle norme di prevenzione sanitaria necessarie per arginare i contagi da Coronavirus. Eppure sono anche i più ligi al rispetto delle regole. Come scrive Migliavacca, i più piccoli indossano diligentemente la mascherina, si igienizzano le mani quando richiesto e rinunciano anche agli abbracci per rispettare il distanziamento fisico.

Osservateli i bambini – scrive Migliavacca -. Fatevi raccontare da chi lavora con loro la dedizione e la serietà con cui tirano su la mascherina anche solo se devono andare ad appuntare la matita“.

Che educazione fisica si fa da soli, senza palla e senza toccarsi, a due metri di distanza“, si legge nel post. “Osservateli i bambini, che nemmeno per dire alla maestra ‘mi manca la mamma’ si alzano se non è necessario, alzano la mano per dirlo; che si disinfettano le mani prima di uscire dalla classe, prima di rientrare in classe, prima di toccare il nuovo quaderno, prima della pipì, dopo la pipì e dopo l’acqua e sapone“. Una dedizione esemplare.

Che hanno capito che quell’evidenziatore meraviglioso non si può più prestare al compagno di banco preferito, che non toccano la maestra anche se vorrebbero un abbraccio“.

LEGGI ANCHE: GIOCARE NELLA NATURA RAFFORZA IL SISTEMA IMMUNITARIO DEI BAMBINI

Osservateli i bambini, che si rovesciano come tartarughine con gli zaini pesanti, che a scuola i libri non si possono più lasciare, ma sorridono con il loro fardello sulla schiena. Anche alle 8 del mattino – continua Migliavacca -. Osservateli, i bambini. Abbiamo sempre da imparare tanto da loro“.

Un messaggio che è stato condiviso da molti, anche dal prof. Roberto Burioni che su Twitter ha scritto: “Io ne ho una ed è esattamente così“.

osservateli i bambini
“Osservateli i bambini”, il messaggio toccante di un papà – Universomamma.it (Adobe Stock)

LEGGI ANCHE: SALUTE DEI BAMBINI ED EPIDEMIA: L’ALLERTA DEI PEDIATRI

Che ne pensate unimamme di questo messaggio, anche voi condividete queste parole?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS.