Nuovo Bonus babysitter: chi può chiederlo e come ottenerlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:42

Bonus babysitter e congedi per i genitori, queste alcune delle misure prese dal nostro governo per aiutare i cittadini.

bonus baby sitter
fonte adobe stock

Unimamme, tante attività hanno dovuto tirare giù la saracinesca e alcune regioni d’Italia stanno affrontando una chiusura simile a quella di marzo e aprile.

Ristori bis: un aiuto per le famiglie

Per questo motivo il governo ha deciso di andare incontro a chi sta soffrendo di più in questo momento, naturalmente noi puntiamo l’attenzione su bonus per le famiglie.

LEGGI anche: NUOVO DPCM: LE FAQ DEL MINISTERO PER LE FAMIGLIE

Il consiglio dei Ministri ha dato l’ok a un decreto legge che introduce altre misure urgenti per contrastare i danni provocati dalla Covid – 19. Nello specifico avremo per le zone rosse, dove, lo ricordiamo, è sospesa l’attività scolastica per le seconde e terze classi della scuola  secondaria di primo grado, un bonus babysitter.

  • il bonus è di 1000 Euro
  • se la prestazione dei genitori non può essere in modalità agile, con congedo straordinario con un’indennità al 50% della retribuzione mensile per i genitori lavoratori dipendenti

LEGGI ANCHE: CORONAVIRUS: LE 10 REGOLE DA SEGUIRE DAL MINISTERO DELLA SALUTE

Queste misure sono comprese nel decreto Ristori Bis che comprende anche altre attività che beneficiano dei contributi a fondo perduto approvato il 28 ottobre scorso.

fonte adobe stock

Come si può fare richiesta per il bonus baby sitter?

  • tramite servizio online (in allestimento)
  • con il numero verde 803 164 (gratuti da rete fissa)
  • numero: 06 164 164 (da rete mobile con tariffazione a carico dell’utente chiamante)
  • tramite i patronati

LEGGI ANCHE: IGIENIZZANTE PER LE MANI: 13 ERRORI DA EVITARE ASSOLUTAMENTE

Non correte però a chiamare perché quando e come si potrà inviare la richiesta lo deciderà l’Inps. Qualcosa però possiamo anticiparvela, perché se funzionerà come accaduto ai bonus già precedentemente distribuiti durante la prima ondata di Covid – 19 tutti dovranno registrarsi al sito dell’Inps, andare nella sezione prestazioni occasionali, libretto di famiglia Ink. Per poter usufruire del bonus i beby sitter dovranno essere registrati nel registro prestatori, a loro volta confermando di aver ricevuto le somme per il servizio.

bonus baby sitter
fonte adobe stock

La cifra stanziata per i Ristori, comprendenti quindi anche attività commerciali, filiera agricola, soggetti attivi nel terzo settore, ecc… è, complessivamente, di 2,9 miliardi circa. Il Premier Conte li aveva giustificati così: “rafforziamo la rete di protezione e di sostegno per tutte le attività economiche che si trovano nelle zone a maggior rischio, alla luce delle nuove misure adottate con l’ultimo Dpcm”.

Unimamme, cosa ne pensate di questi provvedimenti riportati su Adnkronos?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS