Ricetta per lo svezzamento: brodo vegetale veloce e leggero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:16

Lo svezzamento dei neonati non è sempre facile, ecco una ricetta per aiutarvi nella preparazione delle prime pappe.

Ricetta neonato
Foto da Adobe Stock

Quando i bambini passano da un alimentazione esclusiva a base di latte ad una con pappe solide è importante scegliere con cura cosa dargli da mangiare.

Le pappe possono essere sia dolci, con farina di mais o altro tipo e latte oppure pappe la cui base è il brodo vegetale. Ecco come prepararlo.

Brode vegetale facile e veloce: la ricetta per lo svezzamento dei nostri piccoli

Brodo vegetale
Foto da Pixabay

Dopo il 5° 6° mese di vita del bambino viene consigliato dai pediatri di iniziare gradualmente con l’introduzione delle pappe solide. Alla base di molte preparazioni salate c’è il classico brodo vegetale. Per i più piccoli meglio prepararlo leggero con solo verdure come carote, zucchine, patate e sedano e senza aggiungere il sale. Si può preparare in grandi quantità e poi congelarlo in porzioni singole in modo che potrà essere sempre pronto all’uso.

LEGGI ANCHE: RICETTA PER LO SVEZZAMENTO: FARINA DI RISO ALLA PERA

Tempo di preparazione: 10′
Tempo di cottura: 60′

INGREDIENTI  

  • 1 lt d’Acqua
  • 1 Zucchina
  • 1 Carota
  • 1 Patata
  • 1 Costa sedano

Preparazione

Per preparare il brodo vegetale per i nostri piccoli si inizia andando a lavare e pelare le verdure. In seguito le si tagliano in pezzi e poi si mettono in un pentolino dove c’è già dell’acqua fredda.

Cuocere con il coperchio fino a quando tutte le verdure non saranno tenere, ci vorrà anche un’ora a fuoco basso. In seguito si filtra il brodo che potrà essere usato per preparare la pappa aggiungendo le farine come mais, riso, tapioca, multicereali, semolino, un vasetto di omogenizzato (facoltativo) oppure le verdure cotte nel brodo dopo averle schiacciate per bene.

LEGGI ANCHE: SVEZZAMENTO: COME PREPARARE LA PRIMA PAPPA

Il brodo si conserva per massimo 2 giorni in frigorifero, ma come detto si può anche congelare in monoporzioni. Questo brodo può essere arricchito con altre verdure/ortaggi una volta che il bambino cresce.

Voi unimamme come preparare il brodo vegetale ai vostri piccoli? Vi ricordiamo che è sempre importante chiedere consiglio al proprio pediatra di fiducia anche su quale alimento inserire all’inizio dello svezzamento.

Per restare sempre aggiornato su notizie, richiami e tanto altro continua a seguirci su GoogleNews.