Richiamo urgente di noto formaggio: grave rischio di contaminazione

E’ stato reso noto il richiamo per rischio allergene di un noto formaggio destinato sopratutto a persone con intolleranze.

Valsoia formaggio
Foto da Adobe Stock

E’ stato diffuso un richiamo di un prodotto alimentare di un marchio molto conosciuto sopratutto per le persone che hanno delle allergie alimentari.

Vi ricordiamo che i richiami avvengono dopo che L’Osa (Operatore del Settore alimentare) ha riscontrato un difetto sul suo prodotto, ma che non avendolo più in azienda deve fare di tutto per impedire al consumatore di mangiarlo. Vi abbiamo sempre aggiornato sui prodotti anche venivano ritirati, come ad esempio il pesce spada surgelato oppure la serie di prodotti richiamati dalla Coop a causa di un maxi richiamo di semi di sesamo che avevano un contenuto di ossido di etilene superiore ai limiti di legge.

Richiamo noto formaggio: marca e lotto da controllare

Il prodotto richiamato è il formaggio spalmabile della Valsoia. Il motivo del richiamo la presenza di proteine del latte. Il richiamo è urgente considerando che si tratta di un alimento destinato a persone intolleranti al lattosio.

I dati del prodotto incriminato: 

  • Denominazione di vendita: preparazione alimentare a base di estratto di soia fermentato
  • Marchio del prodotto:  Valsoia
  • Nome o ragione sociale dell’OSA:  Valsoia spa
  • Lotto di produzione:   L3210
  • Marchio d’identificazione dello stabilimento: Valsoia spa   
  • Sede dello stabilimento: Sterilgarda Spa di via Medole 52 a Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova
  • Nome del produttore: Valsoia spa
  • Data di scadenza o termine minimo di conservazione:  01/03/2021
  • Descrizione peso/volume di vendita:  125 gr

In questi casi il consiglio è quello di non consumare l’alimento, sopratutto se si è intolleranti al lattosio e di riportarlo al punto vendita. Qui, o verrà fatto un rimborso o sostituito l’articolo con uno conforme. Come per tutti i richiami non c’è bisogno di esibire lo scontrino fiscale.

Voi unimamme eravate a conoscenza di questo richiamo? Cosa ne pensate? Consumate il prodotto?