Rinviata la riapertura delle scuole superiori: il calendario per ogni Regione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:55

E’ stata da poco rinviata la riapertura degli istituti superiori dalle Regioni. Ecco il calendario dei rientri.

La riapertura delle scuole superiori era prevista per il prossimo lunedì 11 Gennaio ma le Regioni si sono opposte: ben 14 Regioni, infatti, hanno comunicato il rinvio delle riaperture.

Solo la Toscana, infatti, ha dato agli alunni degli istituti superiori la possibilità di una ripartenza, con una didattica per il 50% in presenza a partire da questo lunedì.

Nelle 14 Regioni che si sono opposte, invece, figurano molte classificate di colore giallo: sono state adottate delle misure prudenziali nonostante il basso rischio dei propri territori.

Quando riapriranno le scuole superiori nelle diverse Regioni? Ecco il calendario delle riaperture comunicato dai diversi Presidenti di Regione.

Rinviata la riapertura scuole superiori: ecco quando riapriranno nelle diverse Regioni

Ci sarà un rinvio nell’apertura degli istituti superiori che varierà da Regione a Regione secondo un calendario comunicato dagli stessi Governatori.

Tre le regioni che riapriranno il 18 gennaio, secondo quanto annunciato dai loro governatori, Nicola Zingaretti e Giovanni Toti:

  • Lazio
  • Liguria
  • Piemonte

Per quanto riguarda le altre dodici Regioni, ci saranno riaperture scaglionate nel corso del corrente mese di Gennaio e del prossimo Febbraio:

  • Sardegna: non è stata ancora comunicata una data ufficiale, ma si parla di 15 gennaio o 1 febbraio
  • Umbria: le scuole riapriranno il 23 gennaio

Il 25 gennaio sarà invece la data di:

  • Lombardia
  • Emilia Romagna

I primi di febbraio invece:

  • Veneto,
  • Friuli Venezia Giulia,
  • Marche
  • Calabria
  • Sicilia (anche se non c’è una data ma solo uno stop dell’istruzione in presenza per le prossime 3 settimane)

Il Molise, invece, diversamente a quanto accaduto negli altri territori, ha sospeso le scuole di tutti i gradi ad eccezione delle scuole dell’infanzia: a partire dal 18 Gennaio, saranno i Sindaci dei Comuni a decidere se poter ammettere o meno nelle aule i soli studenti delle elementari.

Per quanto riguarda la Campania, invece, il presidente della Regione Vincenzo De Luca ha annunciato la previsione di un picco di contagi proprio alla fine del mese in corso. Per il momento sono previste due date:

  • l’11 Gennaio il rientro a scuola dei bambini di scuole primarie e dell’infanzia potranno tornare in presenza
  • il 18 Gennaio tutte le classi degli istituti primari potranno rientrare. 

In Puglia nessuno entrerà a scuola fino al 15 Gennaio: da quella data in poi saranno le singole famiglie a decidere per i figli.

Altre Regioni quali Basilicata, Valle d’Aosta e Abruzzo, invece, non hanno ancora espresso le proprie decisioni.

E voi Unimamme, che ne pensate?