Richiamo salmone affumicato: marca e lotti interessati

Richiamo urgente di un salmone affumicato a causa di una contaminazione microbica.

salmone affumicato
salmone affumicato ritiro

Il Ministero della Salute ha disposto un nuovo richiamo di prodotti alimentari.

Si tratta di un prodotto che potrebbe essere finito facilmente sulle nostre tavole.

La motivazione di questo richiamo è il rischio microbiologico.

L’avviso, sul sito del Ministero della Salute, è stato pubblicato oggi, ma è datato 7 febbraio.

Richiamo salmone:  il Ministero lancia l’allerta

salmone affumicato (3)
salmone affumicato (3)

Stiamo parlando di un lotto di salmone affumicato venduto in buste da 100 gr. ciascuno e da 200 gr. ciascuno o in Baffe Preaff.

Le confezioni sono state prodotte nello stabilimento di Food of Scotland srl ad Aulla, in provincia di Massa Carrara.

Naturalmente il produttore ha già ritirato le confezioni vendute, ma se qualche cliente avesse acquistato i lotti che vi segnaliamo di seguito deve restituirli al punto vendita, senza bisogno di esibire lo scontrino fiscale e non mangiarli.


LEGGI ANCHE: RICHIAMO PRODOTTI ALIMENTARI A BASE DI CARNE: MARCHE E LOTTI INTERESSATI


Ecco i lotti interessati dal provvedimento: 522522 e data di scadenza fissata o all’8 marzo 2021 o al 15 marzo 2021; quello col numero 522525 con data di scadenza fissata al 7 marzo 2021; e quello col numero 522527 con data di scadenza fissata o all’8 marzo 2021 o al 20 luglio 2022.

Vediamo nello specifico i dettagli del prodotto incriminato:

  • Denominazione di vendita:  Salmone affumicato
  • Nome o ragione sociale dell’OSA:  Food of Scotland srl
  • Lotto di produzione: 522522 – 522525- 522527
  • Marchio d’identificazione dello stabilimento: IT 2606 CE
  • Sede dello stabilimento: via Guido Rossa 20D – 54011 Aulla (Ms)
  • Nome del produttore: Food of Scotland srl
  • Data di scadenza o termine minimo di conservazione: L522522 al 08/03/21; 15/03/21,  L522525  07/03/21, L522522 al 08/03/21, 20/07/22
  • Descrizione peso/volume di vendita: buste 100 gr. o buste 200 gr. o Baffe Preaff

LEGGI ANCHE: RICHIAMO DI PASTA ALL’UOVO PRODOTTA IN ITALIA PER RISCHIO CONTAMINAZIONE


Il richiamo microbiologico che interessa questo prodotto alimentare riguarda la Listeria monocytogenes che è un batterio che può contaminare diversi alimenti crudi.

Inoltre è responsabile della listeriosi, una malattia infettiva che può provocare sintomi lievi come: nausea, vomito, diarrea, ma anche problematiche molto più gravi come: setticemia o meningite.

Unimamme, voi avete questo prodotto in frigorifero?

Impostazioni privacy