Pasta dei cornuti, ricetta veloce e facile da fare

Conoscete la pasta dei cornuti? E’ davvero facile e veloce farla. L’origine del piatto e la ricetta passo passo.

pasta in bianco
pasta dei cornuti – universomamma.it

Il suo nome è veramente particolare e buffo: ecco la storia e il perché di questo nome. Un tempo, e non molti anni fa le donne non lavoravano, tutte restavano a casa dediche alla famiglia, al marito, ai figli e a tutte le faccende della casa. Per questo non si poteva pensare che una volta rincasato il marito, lo stesso non trovasse un piatto di pasta elaborato che avesse chiesto diverso tempo per la preparazione.

Ecco quindi che se veniva offerto dalla moglie un piatto di pasta semplice al marito veniva subito il sospetto che fosse uscita di casa di nascosto e che quindi non avesse avuto tempo di preparare un manicaretto elaborato. Nasce così questo emblematico nome a questo primo piatto semplicissimo da fare e veloce. La pasta dei cornuti tra l’altro buonissima e amata da tutti!

pasta in bianco
pasta dei cornuti – universomamma.it

Leggi anche : Ricetta per lo svezzamento ragù leggero e veloce


Leggi anche: Svezzamento come preparare la prima pappa


Dose per 4 persone

Tempo di preparazione 15 minuti

Difficoltà Facile

INGREDIENTI

  • 400 g di pasta
  • 200 g di burro
  • 150 g di parmigiano
  • sale q.b.

PROCEDIMENTO DELLA PASTA DEI CORNUTI

La prima cosa da fare per la riuscita di questa ricetta è utilizzare un buon burro al latte intero, che non sia senza lattosio o assolutamente sostituito con della margarina vegetale, la riuscita non sarebbe la stessa.

Mettete a scaldare l’acqua di cottura, salatela e aspettate il bollo, nel mentre tirate fuori dal frigorifero il burro, che non dovrà essere freddo di frigo, fatelo a pezzetti, mettetelo da parte. Grattugiate il parmigiano in una ciotolina.

Scolate la pasta al dente e tenete l’acqua di cottura, in un tegame caldo mettete la pasta, aggiungete il burro a pezzetti, fatelo sciogliere completamente, spegnete la fiamma e unite il parmigiano, aggiungete se necessario dell’acqua di cottura e mantecate fino ad ottenere una pasta cremosa favolosa.

E voi unimamme conoscevate questa ricetta e l’origine del nome?