Barak e Michelle Obama, la figlia a Hollywood: l’ennesima novità in famiglia

Una delle figlie di Barak e Michelle Obama va a lavorare a Hollywood. Dopo il lavoro di Michelle a Netflix, è il turno di Malia.

figlie obama hollywood
(Barack Obama, quando era presidente, con le figlie Sasha, a sinistra, e Malia a destra. Foto di Chip Somodevilla/Getty Images)

Le figlie di Barack e Michelle Obama sono diventate grandi e hanno iniziato a prendere la loro strada. Malia, compirà 23 anni il prossimo 4 luglio, e Sasha 20 anni il 10 giugno. Le due ragazze frequentano l’università ma allo stesso tempo hanno svolto anche tutti quei lavori e stage che fanno i ragazzi e le ragazze americane della loro età.

Malia, la più grande, già dai tempi del liceo aveva lavorato durante l’estate negli studi televisivi di New York e Los Angeles. Un lavoro che deve averla appassionata così tanto che sembra aver deciso di continuare su questa stessa strada. Ecco le ultime novità sulla figlia maggiore di Barack e Michelle Obama.


LEGGI ANCHE: MICHELLE OBAMA: LE MIE FIGLIE SONO CRESCIUTE IN UN LUOGO FOLLE E ANORMALE” – FOTO


Malia, una delle figlie di Obama, va a lavorare a Hollywood

Malia Obama è diventata grande e sembra aver scoperto quello che vuole fare nella vita: lavorare negli studios di Hollywood alle serie tv, che vanno tanto di moda di questi tempi. E proprio per lavorare ad una serie tv, Malia sarebbe stata ingaggiata da una importante società di produzione.

No, non farà l’attrice come si potrebbe pensare subito. Alle serie tv e negli studios cinematografici lavorano tantissime figure professionali e Malia è stata chiamata a lavorare come autrice. La primogenita di Obama entrerà nella prestigiosa “writing room” di Donald Glover, noto anche con lo pseudonimo di Chlidish Gambino, creatore della pluripremiata serie tv “Atlanta”.

Malia è sarebbe stata chiamata proprio da Glover per lavorare a un suo nuovo progetto che uscirà per Amazon. A dare la notizia in anteprima è stato il magazine Hollywood Reporter, citato da D di Repubblica. Si parla di grosse cifre investite, dunque di un progetto molto ambizioso.

La nuova serie tv si chiamerà “Hive”. Donald Glover sarà il produttore esecutivo, mentre alla regia ci sarà Janine Nabers.

Non si conosce ancora che ruolo avrà Malia Obama, ma probabilmente, viste le sue passate esperienze, lavorerà probabilmente alla sceneggiatura, insieme ad altri autori affermati. Ancora non si conosce il soggetto della nuova serie, di chi o cosa parlerà e chi saranno gli attori protagonisti. Sempre da anticipazioni dell’Hollywood Reporter sembra che racconterà la storia di una figura femminile forte. Una donna di spettacolo ispirata a Beyoncé. È ancora presto, tuttavia, per fare delle conclusioni.

(Da sinistra Malia e Sasha Obama Foto di Olivier Douliery- Pool/Getty Images)

Tra le prime esperienze in studi televisivi quando era ancora una studentessa alle scuole superiori, Malia Obama ha svolto uno stage sul set di “Girls, famosa serie tv di Lena Dunham trasmessa da HBO. Ha lavorato anche alla produzione di “Extant”, con Halle Berry. Mentre nel 2017 ha svolto uno stage negli studi della Weinstein Company di New York, del noto produttore cinematografico Harvey Weinstein, prima che fosse travolto dagli scandali degli abusi sessuali nel mondo del cinema da cui è nato il movimento di ribellione MeToo.

Insomma, la giovane Malia ha già all’attivo alcune esperienze importanti nel mondo televisivo e cinematografico. In attesa, di vederla all’opera come sceneggiatrice di serie tv.

Mentre Malia è impegnata nella lavorazione di una serie tv che sarà trasmessa su Amazon Prime Video, mamma Michelle continua la sua collaborazione con Netflix che dal prossimo 16 marzo trasmetterà il suo nuovo show di cucina Waffles + Mochi, un programma dedicato all’educazione alimentare dei bambini in età prescolare.

Non resta che guardare questo show con i bambini, aspettando la nuova serie a cui sta lavorando Malia.


LEGGI ANCHE: MICHELLE OBAMA, LA RIVELAZIONE: HO CONCEPITO LE MIE FIGLIE CON LA FECONDAZIONE IN VITRO


(Michelle Obama con la figlia Malia. Foto di NICHOLAS KAMM/AFP via Getty Images)

Voi unimamme che ne pensate del nuovo lavoro di Malia Obama?

Lascia un commento